Baccanale 2012: “Musica in cucina”

“Musica in cucina” è il tema dell’edizione 2012 del Baccanale, la tradizionale rassegna enogastronomica e culturale che si svolgerà ad Imola dal 3 al 18 novembre prossimi. La manifestazione prevede un ricco calendario di menu a tema, degustazioni guidate, convegni, mostre, eventi musicali e teatrali, scuole di cucina.
L’immagine di questa edizione è stata appositamente realizzata da Concetto Pozzati, grande artista, docente d’arte ed ex assessore alla cultura del comune di Bologna.
Tantissime sono quest’anno le iniziative e le proposte culturali del Baccanale, che saranno sulle piazze di Imola e di Toscanella di Dozza in particolare.

Il 3 novembre poi, oltre all’inaugurazione dell’edizione 2012, ci sarà la consegna del Premio “Garganello d’oro” per la promozione della cultura del cibo che quest’anno viene consegnato a Lorenzo Vacchi, giovane musicista emergente. Vacchi ha  iniziato lo studio del pianoforte all’età di 7 anni. Ha frequentato il Liceo Scientifico M. Malpighi di Bologna. Ammesso con il massimo della votazione al Conservatorio G.B. Martini di Bologna nel 2006, studia attualmente col maestro Carlo Mazzoli.

Si è esibito in diversi concerti a Bologna e Verona, in particolare partecipando a concerti-reading celebrativi di Haydn, Chopin e Liszt con la regia di Fausta Molinari. Dal 2009 studia composizione al Conservatorio G.B. Martini con il maestro Gian Paolo Luppi. Ha scritto la colonna sonora del Film/Documentario sul totalitarismo in Romania “Sui sentieri della Memoria, Bucarest Bologna A/R”, premiato con menzione speciale al Concorso “Filmare la storia”, e le musiche per la pubblicità dell’azienda Lafano.

Il tema del Baccanale 2012 ha permesso l’inserimento nel programma di numerosi e diversificati appuntamenti musicali. Si va dalle sonorità degli strumenti ricavati dalle zucche di Djeli Kan, Barbara Casini e Beppe Fornaroli, in programma domenica 4 novembre alle ore 21 al Teatro comunale dell’Osservanza, alla Food Music di Chiharu Kubo e Christian Schmitz, sabato 10 alle ore 21 al Ridotto del Teatro comunale Ebe Stignani;

dalle cante romagnole al ragtime, dal jazz alla fusion per finire con la sfida tra riproduzione ed interpretazione musicale di TeoTronico, il pianista robot e Roberto Prosseda, pianista, domenica 11 alle ore 21 nella Sala Mariele Ventre.
Insomma un calendario ricchissimo e tutto da eseguire. Per conoscere in dettaglio date e luoghi si può consultare il sito www.baccanaleimola.it

Tour consigliati