Festival Internazionale di Santo Stefano a Bologna

Ritorna il Festival Internazionale di Santo Stefano a Bologna. Ad ospitare questa 23^ edizione è ancora una volta il chiostro duecentesco della Basilica, chiamata anche delle Sette Chiese. L’evento si svolgerà in sei appuntamenti serali dal 13 al 30 giugno. Per lunedi 13 giugno è in programma, come spettacolo di apertura, un tributo ai 150 anni dell’Unità d’Ilalia costituito da una serie di arie, inni e cori scelti dalla musica da salotto dell’Ottocento con la partecipazione straordinaria, tra gli altri, del soprano Raina Kabaivanska. Mercoledì 15, per la prima volta a Bologna e in Italia, il pianista sedicenne Jan Lisiecki, promessa del concertismo mondiale, eseguirà brani di Bach, Beethoven e Liszt; mentre giovedì 16 con la Schubertiade 2011 si rievocherà un tipico concerto da camera come ai tempi di Schubert con Paolo Ravaglia al clarinetto antico e Carlo Mazzoli al fortepiano.
Giovedì 23 è la volta del noto jazzista Danilo Rea che, con un Omaggio a Fabrizio De Andre, affascinerà con un personale arrangiamento il pubblico presente.
Lunedi 27 sarà di scena lo spettacolo-concerto Bologna tra le note, con i chitarristi Daniele Dall’Omo e Antonio Stragapede e la partecipazione straordinaria di Gianni Gavina e la proiezione del suo cortometraggio Cale Capo.
Giovedì 30, infine, I sacchi di sabbia, ovvero la Compagnia Sandro Lombardo: sei attori, non musicisti, reciteranno la musica di Mozart rivisitata in una originalissima partitura.
Il costo del biglietto è di 15 euro. Abbonamento ai sei concerti 60 euro.

Tour consigliati