i-bari.jpg

Sir Denis Mahon è un signore di 97 anni che può vantare una carriera di studi sul ‘600 che lo ha reso noto ed onorato in ambito accademico, una carriera che vede tra i successi, l’acume di aver individuato, un anno fa, una tela del Caravaggio tra un catalogo d’asta. La tela de “I Bari” (nella foto) è stata acquistata per 50mila sterline.

È Sir Denis Mahon che ha selezionato i 14 dipinti in mostra a Trapani fino a al 14 marzo 2008, un evento d’arte ideato per celebrare i 400 anni del passaggio del pittore in Sicilia.

La mostra arriva da Malta ed è giunta in Sicilia da pochi giorni, in una terra che ha visto- purtroppo- tanti anni or sono, la scomparsa di una tela caravaggesca molto famosa, la ‘Natività’, rubata nel 1969 a Palermo.

La Sicilia è stata per Caravaggio (il suo vero nome, come sapete era Michelangelo Merisi) la tana del fuggiasco.

Nel 1606, accusato di assassinio dopo un duello, Michelangelo Merisi girovagò fino a giungere in questa splendida isola, dove lasciò molte testimonianze: il Seppellimento di Santa Lucia, eseguito a Siracusa e custodito nella chiesa intitolata alla santa, il più antico tra i dipinti lasciati, La Resurrezione di Lazzaro commissionata dal genovese Giovan Battista de’ Lazzari, a Messina, l’Adorazione dei Pastori del 1609 dipinta sempre a Messina.

Il tema sacro, come si nota, è presente in modo vivo nelle opere caravaggesche: Merisi ripeteva più volte lo stesso soggetto e la stesura dell’opera era complessa, come dimostrano le radiografie dei dipinti in cui si notano stesure iniziali sottostanti il dipinto definitivo.

Un uomo tormentato, si commenta spesso nei testi di storia dell’arte, affascinante e da scoprire e riscoprire nel suo modo di dipingere che ha fatto scuola.

Info: “Caravaggio. L’immagine del divino”, Museo regionale Via Conte A. Pepoli 200, tel 0923553269

Tour consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CAPTCHA Image
Reload Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.