Cattolica Cattolica ha una storia antica, che parla anche di entroterra e di mare. A raccontarla, il Museo della Regina, sorto nell’edificio del vecchio “Ospedale dei Pellegrini”.

Il Museo è costituito da 2 anime. Vediamole: sezione archeologica e sezione marinara. La sezione archeologica testimonia del passato romano di Cattolica. Vi sono raccolti i resti di un piccolo borgo tardo di età tardo-repubblicana rinvenuto durante gli scavi del 1966 nella ex piazza del Mercato Ortofrutticolo. Di questo antico insediamento umano, oggi restano visitabili al museo, oggetti di uso quotidiano ben conservati: come utensili per la cucina, stoviglie, brocche, orci bicchieri piatti anfore.

La sezione della marineria, invece, nasce nel 1985 come estensione della mostra “Barche e gente dell’Adriatico: 1400-1900”. Nacque, allora, il progetto di un Museo della Marineria che conservasse i ricordi e le testimonianze della Cattolica marinara. Oggi vi si possono ammirare pezzi unici della cultura marinara tra cui riproduzioni della barca di Logonovo, un burchio rinascimentale e una cocca di Sigismondo Malatesta. Notevole anche la collezione di attrezzi di cantiere che storicamente venivano usati per la costruzione delle imbarcazioni.

Il museo della Regina è aperto tutto l’anno visitabile a ingresso gratuito.

Tour consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CAPTCHA Image
Reload Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.