andranoPatrona di Andrano, piccolo comune in provincia di Lecce, è la Madonna delle Grazie, e si festeggia il sabato che precede la prima domenica di agosto, quest’anno dunque sarà il 31 luglio.Come in molte situazioni devozionali di matrice popolare, anche in questo caso non si conoscono esattamente i motivi della devozione verso la Madonna, ma si presume che essa sia collegata allo sbarco dei turchi nel Salento, al tempo della presa di Otranto. Proprio nel giorno in cui oggi si svolgono i festeggiamenti, le orde di Achmet Pascià cominciarono il saccheggio sistematico di tutti i casali che circondavano Otranto per annientarne le difese sul territorio.
Arrivavano d’improvviso su veloci cavalli neri e dilagavano tra le case violentando le donne, uccidendo gli uomini e i vecchi e catturando i bambini che avrebbero venduto sui mercati degli schiavi. Interi casali scomparivano così, e i pochi sopravvissuti si disperdevano nelle campagne con negli occhi le immagini drammatiche di quelle scorrerie.
Andrano riuscì a sfuggire a questo destino grazie all’intervento della Vergine. Lo testimonia un quadro nella chiesa della Madonna delle Grazie appunto, adiacente all’ex convento dei Domenicani. Vi sono rappresentati l’invasione dei turchi e l’assedio al paese; sulle scene di guerra la Madonna con il Bambino nelle cui mani sono alcuni dardi infuocati pronti per essere lanciati sugli invasori.
Oggi Andrano ricorda la Vergine con festeggiamenti soprattuttgo di carattere religioso e i suoi cittadini si riuniscono in preghiera per ringraziare e rendere omaggio a Colei che li ha salvati e che ancora li protegge dalle avversità.

Tour consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CAPTCHA Image
Reload Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.