ettore rosler franz-acquerelloC’è, tra i tanti,  uno splendido acquerello che riproduce un angolo della Roma che fu. In esso s’intravede la discesa di via del Tritone, oggi attraversata da doppia corsia per gli autobus e da una serie di negozi. Ma questo, come accennato, rappresenta solo uno dei celebri acquerelli di Ettore Roesler Franz (1845-1907) appartenenti alla collezione permanente del Comune di Roma e, fino al 15 settembre 2010, in mostra al Museo di Roma in Trastevere. Come tutte le opere di Franz in mostra nell’esposizione, promossa dall’assessorato capitolino alle Politiche Culturali con l’organizzazione di Zetema, racconta la Roma precedente l’era della modernizzazione. Ne’ automobili, né autobus. Né asfalto, né palazzi. Né negozi, né fastfood, nè centri commerciali. A Ettore Roesler Franz Roma piaceva in modo particolare e quindi la ritraeva in ogni suo aspetto: di notte, di giorno, nel bello e nel brutto tempo, rivelando così anche scorci e situazioni poco visibili ad un occhio “distratto”.
E’ interessante osservare oggi come erano le rive del Tevere, dove si svolgevano quotidianamente mestieri ormai scomparsi legati alle attività di navigazione e di pesca, ai vecchi rioni di Monti, Trastevere e Testaccio, dove le attività principali sembrano essere legate alla vendita ambulante di frutta, verdura e generi alimentari, fino al Ghetto che oggi è centro di attività commerciali ad un passo dal Portico d’Ottavia. I 120 acquerelli realizzati da Roesler Franz, attualmente divisi tra il Museo di Roma in Trastevere e il Museo di Roma di Palazzo Braschi, rappresentano forse la maggior testimonianza del momento del passaggio dalla Roma contadina di fine ottocento a quella della rivoluzione edilizia dei primi del ‘900. Oggi una piccola parte torna in esposizione, in attesa che si avveri il sogno dell’artista di vederli riuniti in un’unica sede espositrice intorno ad una grande mappa della città “scomparsa”.
Il Museo in Trestevere è aperto con il seguente orario: martedì-domenica ore 10.00-20.00; chiuso lunedì.
La biglietteria chiude un’ora prima.

Tour consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CAPTCHA Image
Reload Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.