Padova è stata una delle grandi capitali culturali del ‘300 e di quest’epoca, caratterizzata dalla Signoria Carrarese, conserva ancora l’anima profonda. Un’anima da riscoprire e rivalorizzare per ritrovare su di essa la propria memoria, identità e vocazione. E’ la Padova di Giotto, del Guariento, di Giusto de’ Menabuoi, di Altichiero, di Jacopo da Verona degli affreschi della Loggia Carrarese, della grande enciclopedia astrologica per immagini del Salone.

estate padovana
Mettere in relazione questo immenso patrimonio storico con i linguaggi della contemporaneità è’ quanto si propone, con un nuovo format “Padova Estate Carrarese 2010” il programma di eventi culturali della prossima stagione estiva.

Oltre 250 eventi, che coinvolgono un intero tessuto urbano, per collegare il Trecento al Terzo millennio. Un “cartellone” che non si ferma alla città di Padova ma si estende sull’ampio territorio, ancor oggi ricco di testimonianze, sul quale i Carraresi avevano costruito un autentico “stato regionale”.

Su questo scenario si dipana un ricco calendario di mostre, concerti, cinema, incontri, teatro, danza, poesia che chiama a raccolta i grandi nomi dello spettacolo internazionale e il meglio, per niente provinciale, della cultura e dello spettacolo padovano.

Per la musica pop nello spazio dei Grandi concerti presenti, tra gli altri, Luciano Ligabue, allo Stadio Euganeo, Bob Dylan e i Jetheo Tull a Piazzola e ancora Fiorello, l’Orchesta Buena Vista Social Club, Elio e le storie tese ed ancora i Solisti Veneti del Maestro Claudio Scimone nella Chiesa degli Eremitani.

Incontri ed eventi per i Musei agli Eremitani – che conservano tra le tante opere le Gerarchie Angeliche, capolavoro del Guariento e il Crocefisso di Giotto – tra questi Il Perìpatos, incontri-passeggiata sulla storia di Padova antica – Musei Civici agli Eremitani Chiostro Albini – 3 giugno, Padova e l’Adriatico preromano, 10 giugno, La leggenda di Antenore; 24 giugno, Cleonimo e l’orgoglio patavino. Incontri, nella Sala del Romanino nei giorni 27 maggio ore 17.30 e 17 giugno ore 9.30, Concerti al Museo ogni mercoledì dal 19 maggio e il 16 giugno per finire con Tre serate classiche.

Mostre, musica, teatro e poesia gli appuntamenti del Museo Zuckerman nella rassegna Teatrogiardino. In programma l’anteprima di un “Processo a Cavour”, per i 150 anni della Repubblica di Corrado Augias e Giorgio Ruffolo con Gherardo Colombo, le “Ragazze” di Lella Costa e la rassegna dei migliori film della stagione 2009 – 2010.
E ancora remake e dediche tra teatro e musica. Riproposizioni di dialoghi di Giorgio Gaber e Sandro Luporini (tre appuntamenti) omaggi a Fabrizio De Andrè e Federico Fellini. Ed ancora il Porsche live Giovani e jazz 2010 – premio Città di Padova con sette appuntamenti tra il 12 e il 27 luglio mentre “le notti del Porche live” dal 30 agosto al 5 settembre.
Musica e teatro per tutta l’estate all’Arena Romana Estate 2010… con, tra gli altri, Marco Travaglio e una rivisitazione del periodo carrarese con videoinstallazioni, performance e musica dal vivo

Piatto forte dell’Estate carrarese è la riproposizione, in una formula rivisitata, con molte visite fuori Padova, dei Notturni d’Arte. Il tema proposto quest’anno è “Padova carrarese. Il Trecento padovano tra storia e arte.” Si tratta di ben 26 appuntamenti dal 30 luglio al 4 settembre che parte dal Musei civici agli Eremitani per toccare tutti i principali luoghi cittadini del ‘300. Da una visita alla città vista dall’acqua: dal Portello a Ponte Tadi dalla Basilica del Santo a Piazza Duomo con gli affreschi del Battistero, dall’Orto botanico ai Palazzi civili a quelli religiosi. Ma fuori città i Notturni d’arte delineano un autentico percorso trecentesco. Fanno tappa al Castello di Monselice, a Due Carrare, a Piove di Sacco e alle Mura medievali di Cittadella, al Castello di San Martino della Vanezza a Cervarese Santa Croce, alla Casa del Petrarca ad Arquà, al Castello di Valbona di Lozzo Atestino a Este per finire con una serata di degustazioni con il menù del Carraresi. Tra i tanti appuntamenti da segnalare, martedì 31 agosto, nella Sala dei Giganti (Liviano) agosto, una conversazione con Andrea Colasio dal titolo “Il Castello, le carceri, la Reggia: storia di un recupero”, con visita agli affreschi di Guariento alla Reggia Carrarese ora Accademia Galileiana.

Uno spazio è dedicato per l’arte visiva con l’estate in mostra. Undici appuntamenti con un particolare protagonismo della donna artista. Dal 12 al 18 luglio in Galleria Cavour “Donne artiste a Padova”, dall’11 al 18 luglio all’Oratorio s. Rocco Augusta De Buzzacarini “Galastena” Sculture 1949-1971, ed ancora Fino al 29 Agosto Musei Civici agli Eremitani – Studi d’artista e Via Annia – Esposizione permanente Musei Civici agli Eremitani. Dal 27 maggio al 27 giugno Ex-Macello, via Cornaro 1b – Riciclarti Cantiere Arte Ambientale. Dal 29 maggio – 20 luglio – Galleria Samonà, via Roma Intimamente Claudia Vanni. Dal 27giugno – 24 luglio alla Galleria La Rinascente, Piazza Garibaldi La Biennale della Saccisica” e, stessa sede, dall’11 settembre – 30 ottobre “Tracce. Trecento Sconosciuto e Contemporaneità” 31 agosto – 26 settembre Cortile Pensile – Palazzo Moroni “Ti Moun Yo” Children Of Haiti” Fotografie di Albertina D’ Urso. Dall’11 settembre -24 ottobre Galleria Sottopasso della Stua (Largo Europa) “Otto Autor I dal Gruppo Foto Grafico Antenore”. Infine dal 3 settembre – 17 Ottobre – Sala espositiva piano terra Palazzo Zuckermann – “Il Contemporaneo In Medaglia. Dalla Collezione Del Museo Bottacin”.

Bastioni e Porte si riempie di cinema, concerti e teatro. Dal 19 luglio al 8 agosto il IV Portello River Festival con un cartellone di 17 serate di musica, cinema e teatro al quale si affianca il IV International River Film Festival dal 12 al 18 luglio e il Bacchiglione beat dal 22 al 25 luglio. Mostre e feste popolari per il Portello in festa e il Fistomba Pop 2010. Piazze Caffè Teatro molti anche gli appuntamenti nelle piazze nei caffè e nei teatri. Tra i tanti da segnalare il PDTango 2010 Undicesimo Padova Tango Festival e i 10 appuntamenti con Storie di jazz – Notti d’estate sotto la direzione di Maurizio Camardi e l’8° concorso internazionale di esecuzione musicale Premio Città di Padova 2010. Teatro sotto le stelle all’Odeo Cornaro con uno spettacolo teatrale sugli anni padovani di Galileo, una mostra sullo stesso tema e la visita a Casa di Alvise. Ed Ancora il festiva Ruzanteo con 5 appuntamenti e ancora il 10, 11, 12 e 13 giugno con lo spettacolo “Elena Lucrezia Cornaro Piscopia. Prima donna laureata nel mondo”, un monologo ambientato tra Venezia e Padova.

Infine l’Estate Carrarese lascerà un segno permanente per ricordare ai padovani i luoghi più significativi della propria storia e accompagnare i turisti lungo un percorso più ragionato. Si tratta di un Itinerario carrarese realizzato con 80 pannelli Mirabilia che illustrano i luoghi più significativi della storia padovana. Dalla Reggia al Battistero, dal Palazzo della Ragione alla Cappella degli Scrovegni dall’Arena al Castello ritrovato.

Per informazioni: INFO – Comune di Padova Settore Attività Culturali – Servizio Mostre
e-mail: [email protected] – sito web: http://padovacultura.padovanet.it

Tour consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CAPTCHA Image
Reload Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.