bambinello GesùPer la prima volta il Bambinello Gesù del Santuario di Betlemme “esce” dalla Terra Santa e si trova in Italia per essere esposto alla venerazione dei fedeli nel Santuario “Santa Maria delle Grazie” di San Giovanni Rotondo, il Santuario di Padre Pio. La statuetta è una pregevole scultura realizzata in legno dalla Casa Viuda de Reixach, a Olot (Spagna) nel 1921.Il Bambinello è giunto oggi nel pomeriggio con un elicottero al campo sportivo. Dopo una breve cerimonia di accoglienza da parte della locale Fraternità Cappuccina, dei rappresentanti dell’Amministrazione comunale e del Comitato organizzatore, è stato portato in automobile presso la chiesa madre di San Leonardo Abate, dove si è svolta la cerimonia di accoglienza delle Comunità parrocchiali e dei fedeli. Subito dopo la statua è stata accompagnata con una fiaccolata fino al Santuario “Santa Maria delle Grazie”. Per tutte le giornate seguenti ci sarà il pellegrinaggio delle realtà ecclesiali e sociali della città. La sera del 2 febbraio, in occasione della giornata della vita consacrata,la celebrazione dell’Eucaristia sarà presieduta da mons. Michele Castoro, arcivescovo di Manfredonia – Vieste – San Giovanni Rotondo, direttore generale dei Gruppi di Preghiera di Padre Pio e presidente di Casa Sollievo della Sofferenza. Il programma (pubblicato integralmente sul sito www.santuariopadrepio.it) prevede due sole uscite del Bambinello dal Santuario: la sera del 31 gennaio al Monastero delle suore clarisse cappuccine, che vivono in clausura, e la sera del 3 febbraio a Casa Sollievo della Sofferenza. La mattina del 4 febbraio, prima di rientrare nella chiesa conventuale di Santa Maria delle Grazie, la statua sarà portata nel reparto di oncologia pediatrica, dislocato nel complesso del poliambulatorio “Giovanni Paolo II”. Dopo la Celebrazione Eucaristica vespertina del 6 febbraio, che si concluderà con una cerimonia di commiato, la sacra immagine sarà accompagnata da una delegazione di San Giovanni Rotondo a Roma, da dove il 7 febbraio ripartirà per Betlemme.
Si tratta dunque di un evento religioso di importanza eccezionale, di un pellegrinaggio che è anche, per i fedeli cattolici, un momento di riflessione sul mistero dell’Incarnazione e sulla figura di Gesù “vero uomo”.

Tour consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CAPTCHA Image
Reload Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.