Tutto esaurito per la prima di Sguardi di Cinema Italiano!
Grande il successo di pubblico che ha caratterizzato la serata inaugurale dedicata a MarPiccolo di Alessandro Di Robilant, il primo dei dieci registi che cadenzeranno i prossimi mesi di Sguardi, regalandoci, di volta in volta, grandi emozioni e singolari occasioni per conoscere gli autori del cinema italiano d’autore.

Venerdì prossimo, 22 gennaio,
il regista LUCIANO MELCHIONNA
presenterà in sala Ce n’è per tutti.

MELCHIONNA sarà ospite di Sguardi
insieme agli attori LORENZO BALDUCCI
e SANDRO GIORDANO

Da undici anni vetrina privilegiata del cinema italiano, Sguardi continua a presentare con il favore del pubblico le nuove pellicole della produzione nazionale d’autore, portando sul grande schermo pugliese opere pluripremiate, segno tangibile della creatività di un cinema italiano che, lontano da mortificanti e grigi circuiti commerciali, riesce ancora ad affascinare e far riflettere il suo pubblico.

È il caso del regista Luciano Melchionna, che il prossimo 22 gennaio presenterà a Monopoli il suo Ce n’è per tutti, straordinaria istantanea di un’umanità varia e sempre sull’orlo dello smarrimento.

Attore, regista ed autore, Luciano Melchionna – a due anni dalla presentazione monopolitana del suo primo film GAS – torna a partecipare al Festival con una nuova opera che affonda le radici nella forma e nei contenuti della commedia italiana. Un film capace di dipingere personaggi immersi in una realtà che tutto ingloba e colora, tanto da diventare uno spaccato della società contemporanea e delle contraddizioni che in essa albergano.

Luciano Melchionna si è diplomato in recitazione all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma nel 1989, lavorando con nomi del calibro di Angelo Corti, Francesco Randazzo, Alessandro Fabrizi, Giampiero Cicciò, Roberto Guicciardini, Luca Ronconi e Lorenzo Salveti. Come assistente alla regia ha collaborato al film per la televisione Il Papa Buono di Ricky Tognazzi.

Negli anni Melchionna ha alternato nel suo lungo curriculum l’attività di attore a quella di autore e regista. In teatro ha diretto numerose lavori, fra cui Caldo come il ghiaccio di Luca De Bei, L’equilibrio di Botho Strauss, Falso doppio di Theobald, Sottovuoto di Scuccimarra, Valoroso amore di Luigi Ferraro, La vita è gioco di Moravia, Un ragionevole dubbio tratto da S. Lumet, Senzatesta di Alexandra La Capria, un’artista con cui Melchionna è tornato a collaborare in occasione di Gas, presentato da Sguardi nel 2008.

La macchina da presa di Melchionna porta sullo schermo personaggi intrisi di un’umanità varia ed attuale, che si fanno archetipi del giorno d’oggi, perché – come diceva Vladimir Majakovskij – “se per voi il cinema è spettacolo, per me è quasi una concezione del mondo”.

Ambra Angiolini, Anna Falchi, Micaela Ramazzotti, Stefania Sandrelli, Arnoldo Foà sono solo alcuni dei nomi del grande cast portato in scena da Melchionna per questo suo secondo lavoro. Del cast artistico in sala saranno presenti Lorenzo Balducci e Sandro Giordano.
Come Giordano, anche Lorenzo Balducci, giovane volto del cinema italiano, ha lavorato nel precedente film di Melchionna, Gas, debuttando anni prima con il film I cavalieri che fecero l’impresa di Pupi Avati, con cui ha girato anche Il cuore altrove. Da sempre legato artisticamente a Melchionna, Giordano rappresenta dal suo canto un noto volto cinematografico e televisivo, basti pensare a fiction come Il Maresciallo Rocca o alle pellicole di Dario Argento, come La sindrome di Stendhal dove ha interpretato la parte di Fausto.

“Mai come in questo momento storico, si sente il bisogno di parlare di disagio, di riderci su magari. Perché di questi tempi ce n’è davvero per tutti – dichiara il regista Luciano Melchionna – C’è bisogno di puntare il dito su ciò che non va ma c’è anche un gran bisogno di tornare a farlo scatenando una sana risata. Si avverte il desiderio di distruggere ma per ricostruire e non per un semplice gusto nichilista. Ce n’è per tutti è una storia apparentemente leggera, comica per contrasto. E’ un film che ha una sua urgenza, che non risparmia il sarcasmo, che non gira intorno agli argomenti, non indulge in comodo buonismo, non è frutto di una timida creatività”.

“Il doppio grande successo delle due proiezioni della serata inaugurale di questa edizione di Sguardi confermano la grande attenzione del pubblico nei confronti del cinema italiano d’autore e del nostro operato – dichiara il direttore artistico Michele Suma – questo dimostra l’importanza e la necessità di un festival come Sguardi, capace di offrire ulteriore visibilità ed importanti spazi a pellicole di grande valore artistico, come quella di Melchionna, tornato a due anni da Gas, a presentare qui da noi il suo ultimo lavoro”.

Una stagione, quella del 2010, che ha ben meritato anche quest’anno la Medaglia da parte del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, la promozione diretta dell’iniziativa da parte della Regione Puglia – Assessorato al Mediterraneo, ed i patrocini dell’Assessorato al Turismo della Regione Puglia, della Provincia di Bari – Assessorato alla Cultura, dell’Apulia Film Commission, dell’AGIS di Puglia e Basilicata, della FICE ed il sostegno della Città di Monopoli.

Un nuovo riconoscimento raddoppia poi l’orizzonte d’azione del Festival: dopo il successo del Premio Liceali – controfirmato da una grande giuria di 100 liceali, vicini al sentire della manifestazione – quest’anno si aggiunge il Premio del Pubblico, dedicato al miglior film in concorso e finanziato dalla BCC di Monopoli (assegno di € 2.000,00), che ha sposato la linea di mecenatismo cinematografico e regalato l’esperienza di giuria popolare a tutti gli appassionati, alla città di Monopoli e all’intera area del sud est barese. Il pubblico, quindi, si trasformerà in giuria popolare!

Due Media partner confermano il loro interesse verso l’operato di Sguardi: l’emittente televisiva CANALE 7 e CONTRORADIO.

Per ogni ulteriore informazione consultare il sito www.sguardidicinemaitaliano.org o contattare l’infoline 334/1310000.

Tour consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CAPTCHA Image
Reload Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.