tramontoGallipoli è una  località, come ormai è risaputo, tra le più belle del Salento e di tutto il Sud Italia ed è  famosa in Italia e nel mondo per le sue bellezze naturali, per il suo borgo antico, le sue vecchie mura e le caratteristiche case e palazzi storici. Il centro storico di Gallipoli è ricco però anche di chiese, che spesso negli scorsi anni rimanevano chiuse per molte ore della giornata, impedendo così ai tanti turisti di poterne ammirare le bellezze e le originalità artistiche. Da qualche anno però è stato proposto un progetto chiamato “Chiese Aperte”, progetto ideato e realizzato dall’Associazione Gallipoli Nostra, finanziato dal Comune di Gallipoli e dall’Azienda di Promozione Turistica di Lecce, ed in collaborazione con la Diocesi di Nardò-Gallipoli, la Parrocchia di Sant’Agata e le Confraternite locali. L’iniziativa, già in corso e che durerà sino a tutto settembre, consente di visitare i tesori d’arte, di storia e di cultura sacra della perla dello Ionio, aprendo le porte delle Chiese e degli Oratori confraternali del centro storico gallipolino. Il programma di “Chiese Aperte” prevede l’apertura quotidiana di Chiese ed Oratori tanto di mattina (dalle 10 alle 12) quanto di pomeriggio (dalle 17 alle 21), con operatori culturali pronti a fornire informazioni e cenni storico-artistici sui beni visitati. Nel dettaglio l’evento consente di visitare la Basilica Concattedrale di “S. Agata”, il Santuario del Canneto, le Chiese di S. Francesco d’Assisi, del Rosario, del Crocefisso, dei Santi Cosimo e Damiano e gli Oratori della Chiesa del Carmine e di S. Maria degli Angeli.
Ai turisti quindi in cerca oltre che di mare e spiagge anche di un po’ di cultura e storia, non resta altro che farsi una lunga passeggiata per le tortuose e strette vie del centro storico e scoprirne tutti i segreti. Un consiglio: l’orario migliore per apprezzare tutto ciò è il pomeriggio (dalle 15 alle 18), c’è meno confusione e le stradine sono più vivibili.

Tour consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CAPTCHA Image
Reload Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.