antinvecchiamento-licopene-pelle-pomodoro-scottature-vantaggi

 

Napoli ha festeggiato la pizza margherita, nata 120 anni fa, secondo la tradizione, sotto le mani esperte del pizzaiolo Esposito della pizzeria Brandi.
Ne è nata una piccola polemica, perché di pizza con la mozzarella si parla già prima del 1889, prima cioè che fosse dato a questa pizza il nome della regina di Margherita di Savoia.
In effetti ho letto io stessa “Usi e costumi di Napoli, e ho trovato che già negli anni ’40 dell’ ‘800 si parlava di pizza condita con la mozzarella.
Non è da sorprendersi se la rivetta esisteva già, sappiamo che esisteva la pizza con il fomaggio e la sugna o con la mozzarella da un lato, sappiamo che esisteva quella col pomodoro e l’aglio dall’altro, non sappiamo quando avvenne il connubio tra pomodoro e mozzarella, se avvenne davvero nell’89 o probabilmente prima, ma non c’è da fare grande rumore intorno a questo. Da che mondo si sa che arriva sempre un momento istituzionale che segna un inizio per le cose che magari già esistevano.
Così possiamo dire per la margherita, il suo battesimo è stato presso la corte dei Savoia, la sua vera nascita forse è precedente.
Perché esordire con questo? Non voglio parlarvi di pizza bensì di uno dei suoi ingredienti, il pomodoro. Sapoiamo già che pomodoro e pizza stessa sono stati vantati in passato per l’apporto di licopene alla dieta italiana.
Sarà proprio una qualità di pomodoro prodotto in Italia, tangerino ad essere la fonte del licopene “cis”, quello assimilato dall’organismo, per una nuova compressa medicamentosa, un nuovo farmaco chiamato “Ateronon”, capace di ridurre il rischio di ostruzione delle vene. Peter Kirkpatrick, chirurgo neurovascolare a capo dello studio, ha spiegato: «Ateronon è il risultato dei numerosi studi condotti sulla dieta Mediterranea. I benefici del licopene all’interno di questa dieta non possono essere ignorati.»

Tour consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CAPTCHA Image
Reload Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.