Formaggi d'Autore

Anche quest’anno Saint Vincent ospita, dal 27 al 29 novembre , la manifestazione Formaggi d’Autore – Grolla d’oro miglior formaggio d’Italia. Alcuni caseifici montanari partecipano all’ormai rinomato concorso nazionale.

Nel 2003 un caseificio valdostano partecipò alle prime Olimpiadi del Formaggio di Montagna, rappresentando il Parmigiano Reggiano nella difficile sfida con i formaggi di tutto il mondo. Nell’edizione 2002 di Formaggi d’Autore, il Reggiano si aggiudicò il primo premio fra i formaggi in concorso nella categoria dei formaggi a pasta dura.

Numerose sono anche le latterie che partecipano alla realizzazione di questa nuova edizione di Formaggi d’Autore, come la latteria di Cavola, vincitrice del palio del Parmigiano Reggiano del 2002, la latteria di Selvapiana e la latteria Centro Val d’Enza, seconda e terza classificate al medesimo Palio, la latteria di Ca’ Talami, finalista all’edizione 2001 del concorso nazionale, e l’ottimo grana biologico di Bruna dell’azienda agricola La Villa. E non è finita qui perché alle Olimpiadi del Formaggio, organizzate da Caseus Montanus, gareggia anche un affinatissimo spicchio qualità di montagna prodotto dalla latteria di Cagnola.

Tour consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


CAPTCHA Image
Reload Image

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.