SantiCanti, il Salento e l’Africa cantano insieme

SanticantiSalento e musica, connubio che si trasforma in “taranta”. Ormai il concertone di Melpignano è un evento di portata internazionale e consolidato, ma altri simili stanno emergendo. Come SantiCanti a Taviano. La cittadina leccese ospita infatti una rassegna di musica popolare salentina con chiari riferimenti al sound africano.
L’11 agosto l’ Etno World Music Festival (questo il titolo della manifestazione) giungerà alla sua terza edizione,  scenario il centro storico della cittadina salentina.

Si esibiranno i Tarantanera, un insieme di realtà musicali salentine riunitesi all’interno di un progetto multietnico, composto dagli Officina Zoè, il polistrumentista maliano Babà Sissoko, considerato uno dei maggiori esponenti della musica etnica e jazz internazionale, Kandi Guira alla voce, Ady Thioune ai djembè e alle percussioni.

Non mancheranno ovviamente i danzatori e soprattutto le danzatrici, come Maristella Martella e Silvia De Ronzo dell’associazione culturale salentino-bolognese Tarantarte, che si occupa da anni di danze popolari del sud Italia e del Mediterraneo.

Musica senza frontiere anche fra gli artisti: Riccardo Tesi con la Banditaliana, abile a fondere forme e riti della tradizione toscana.
Tanti altri saranno gli ospiti musicali della serata, assolutamente da non perdere e da inserire negli itinerari delle notti d’estate salentine.