Il Festival reggae di Tolmin (Slovenia)



Non siamo soliti da questo blog parlare di eventi che si svolgono fuori dal territorio italiano, ma stavolta l’evento è di portata internazionale tale che almeno un accenno ci sia concesso.
St tratta dell’OverJam, il festival internazionale reggae della Slovenia. Migliaia di persone nel 2012, altrettante se ne attendono anche nel 2013. La posizione “agevole” in Europa (anche per l’Italia) permette alla kermesse di attirare pubblico sia da Germania e Austria, sia dai paesi dell’ex blocco sovietico.

Per gli italiani manco parlarne, visto che basta oltrepassare il confine per raggiungere Tolmin, dove dal 14 al 17 agosto si esibiranno un centinaio di artisti provenienti da quaranta Paesi che guardano alla Giamaica come “terra promessa”.

Molti gli artisti che si esibiranno tra i quali gli InnerCircle, giunti a quasi mezzo secolo di carriera, i Groundation, band all’apice in questo momento, ed Anthony B, con il suo roots-reggae tra amore e lotte. Ovviamente anche l’Italia darà il suo cotributo con i Mellow Mood e i Quartiere Coffee.

Tre palchi, oltre a quello principale: la Dance Hall Arena, la Dub Area e il Second Stage. In più la”Beach Yard”, dove sono previsti corsi, workshop di danza e percussioni e showcase notturni in riva al fiume.

Tolmin è una località turistica conosciuta in Slovenia, per cui in fatto di strutture ricettive e possibilità di escursioni sulle vicine Alpi Carniche non c’è che l’imbarazzo della scelta.