Smart City a Cervia, un progetto di sviluppo



Molte città si stanno adeguando in questi ultimi tempi alle risorse economiche sempre più scarse e di conseguenza a stili di vita più sobri.

E’ ovvio che una delle cose da fare per non perdere la speranza per il futuro è migliorare la qualità della vita.

Ecco che nasce così Smart City. Con il termine smart city, o città intelligente, si intende descrivere una città che mira a migliorare la qualità della vita dei propri cittadini.

Una Smart City, in generale, è una città che sa armonizzare la sostenibilità, la vivibilità e l’equità sociale attraverso innovazioni tecnologiche mediante una pianificazione urbanistica che risponde ai bisogni dì tutti coloro che vivono in un determinato territorio.

Nessuna città, però, potrà diventare Smart se prima non lo diventerà la sua comunità. È indispensabile quindi far partecipare i cittadini alla vita pubblica, cogliendo l’opportunità per scoprirne energie e competenze partendo dal basso, con l’obiettivo di diventare una comunità innovativa e solidale.

A dare il via a questo progetto di smart city è tra le altre la città di Cervia.

Alla base del progetto c’è la visone di un modello preciso e di obiettivi di crescita, chiari e condivisi. Tra le cose che si possono fare c’è la realizzazione di un’infrastruttura di telecomunicazioni in fibra ottica, il più potente e indispensabile fra i carburanti della crescita economica e della competitività.

Ciò permetterebbe di collegare tutte le imprese, i cittadini e i sistemi con una rete unica economica e ad alta velocità: sarebbe come avere a disposizione un’autostrada informatica.

L’obiettivo è quello di realizzare un modello di Smart City o meglio di Smart Community personalizzato e basato su idee nuove: di qui il nome: Smart C3RV14.

Si tratta di un modello in grado di migliorarsi continuamente per mezzo di una intelligenza collettiva e, percorrendo la via dello sviluppo tecnologico.

Per discutere di tutto ciò è stato organizzato un incontro pubblico per sabato 4 maggio 2013 nel Palazzo dei Congressi di Milano Marittima dalle ore 9,30 alle 13,30.

Interverranno:
Roberto Zoffoli, Comune di Cervia – Sindaco
Gianni Bosi, Comune di Cervia – Consigliere con Delega all’Informatica e Innovazione Tecnologica
Luca Farabegoli, Comune di Cervia – Resp.le Servizio Informatica
Lorenzo Broccoli, Regione Emilia-Romagna – Direttore Generale DG Centrale Organizzazione, Personale, Sistemi informatici e Telematica
Gianluca Mazzini, Lepida s.p.a. – Direttore Generale

Coffee Break
Paolo Dal Borio, Telecom Italia S.p.a. Reso. TLC Trend Analysis
Stefano Di Stefano, Azimut S.p.a. – Amministratore delegato
Giorgio Fanesi, Pluservice s.r.L – Presidente e Amministratore delegato
Bernd Breck, Esperto di finanziamenti europei
Alfredo Peri, Regione Emilia-Romagna – Assessore Programmazione territoriale, urbanistica, reti di infrastrutture materiali e immateriali, mobilità, logistica e trasporti.