XV edizione Future Film Festival a Bologna

A Bologna quindici anni fa a qualcuno venne in mente di creare un festival per il film del futuro. Per dare respiro alla cinematografia in crisi e consentire nuove sperimentazioni e nuovi percorsi ai giovani cineasti con l’uso di nuove tecnologie. L’idea era buona e oggi si può dire che ha avuto successo, tanto che Future Film Festival è la manifestazione cinematografica più seguita dopo i concorsi (Cannes o Venezia e Roma). Dal 12 al 17 aprile a il capoluogo emiliano ospiterà dunque il primo e più importante evento in Italia dedicato alle tecnologie applicate all’animazione, al cinema, ai videogame e ai new media.

Motto della XV edizione, diretta da Giulietta Fara e Oscar Cosulich, è “Tweet the Monster”: parole d’ordine che, come un filo rosso, attraverseranno tutte le sezioni del festival, guidando lo spettatore alla scoperta diun programma… “mostruoso”: ma niente paura, perché il FFF continua ad essere un appuntamento rivolto al pubblico di ogni età, dai bambini – con proiezioni e laboratori pensati per stimolare la creatività dei più piccoli – agli adulti.

Novità del 2013 è la collaborazione con BolognaFiere per ExpoPixel (www.expopixel.com), conference&exhibition dedicata al mondo del digital entertainment che si svolge in contemporanea con FFF, dal 15 al 17 aprile 2013, presso il quartiere fieristico. La fiera è stata creata dal Future Film Festival insieme a BolognaFiere per offrire un momento di incontro b2b ai professionisti del digital entertainment, proporrà incontri, seminari, pitch, e approfondimenti.

Il Future Film Festival si conbferma una rassegna dedicata a tutti i cinefili, grandi e piccini. Ecco perchè la serata d’apertura è affidata all’anteprima italiana di Hansel & Gretel – Cacciatori di streghe 3D (Hansel & Gretel – Witch Hunters 3D, Universal Pictures Italia) di Tommy Wirkola.

Gran finale, davvero da brividi,con il Film di chiusura, La Casa (Evil Dead, Warner Bros. Pictures Italia) di Fede Alvarez, attesissimo remake del film di Sam Raimi – qui impegnato nelle vesti di sceneggiatore e produttore – che nel 1981 cambiò le regole e il volto dell’horror, riscuotendo successo di critica e di pubblico e sbancando i botteghini di tutto il mondo.

Per divertirsi poi è stato organizzato il MonsterParty presso il Club Bentivoglio (ex Scuderie) , previsto per domenica 14 aprile, che chiamerà a raccolta tutti gli appassionati di cinema invitandoli a vestirsi da mostri per una sfilata con premi. Per conoscere in dettaglio il programma delle proiezioni, le manifestazioni e i luoghi si può consultare il sito www.futurefilmfestival.org