Trekking col treno, XXII edizione

Il treno è diventato il mezzo di trasporto più comodo e veloce per raggiungere il posto di lavoro, ma anche la meta delle vacanze e delle avventure. In Italia negli ultimi anni la rete ferroviaria si è notevolmente sviluppata e ampliata, anche se ancora si registrano dei disservizi qua e là. Da un po’ di anni il treno è diventato anche il mezzo per fare trekking. Lo sanno bene gli emiliani che vivono a ridosso dell’appennino.

Infatti quest’anno è la XXII edizione di Trekking col treno, la rassegna che propone un turismo eco-sostenibile: 52 escursioni a piedi raggiungendo il punto di partenza coi mezzi pubblici. Dalle vette dell’Appennino alle valli della pianura, guidati dagli accompagnatori del Club Alpino, il programma 2013 si concluderà l’8 dicembre.

Questa edizione si presenta particolarmente attenta alle tappe fondamentali della costruzione della nostra identità repubblicana, con alcune proposte legate al tema della Linea Gotica e della Guerra di Liberazione nel nostro territorio, un esempio è l’escursione in programma il 25 Aprile “Da Barbiana a Monte Sole”.

Si tratta di un percorso che richiederà sette giorni di cammino sulle tracce di due maestri del Novecento, Giuseppe Dossetti (di cui ricorre il centenario della nascita) e Lorenzo Milani, con partenza dal Mugello e arrivo a Monte Sole il giorno della Liberazione.

Altre date e manifestazioni importanti sono:
1° maggio “Sentiero 007. Gli scarponi sulla Direttissima”, dedicata al lavoro e al sacrificio dei minatori che scavarono la prima linea ferroviaria da Bologna a Firenze e oggi l’Alta Velocità.
2 Agosto “Camminata della memoria”, escursione notturna a Monte San Pietro, con la partecipazione di un autista Atc che si prodigò nei soccorsi trasportando le vittime dalla stazione all’ospedale.
8 Settembre “Monte Mario e Monte Baco” in cammino contro tutte le dittature nel giorno dell’Armistizio del 1943.

La rassegna nasce dalla collaborazione tra Provincia di Bologna, CAI, Apt Servizi, Trenitalia e Tper.
La guida della manifestazione è stata stampata in 14.000 copie e distribuita in tutti i 60 comuni del territorio provinciale bolognese e negli uffici di informazione turistica anche delle province limitrofe.

Un’iniziativa dunque che farà picare agli amanti della natura e delle lunghe passeggiate all’aria aperta. Per conoscere in dettaglio tutto il programma si può consultare il sito trekkingcoltreno.it

Tour consigliati