Cosmoprof: le novità 2013



Il mondo della bellezza, dell’eleganza e della cosmesi attende l’inizio dell’edizione 2013 di Cosmoprof. Il salone dedicato alla cosmetica è organizzato da SoGeCos, società del Gruppo BolognaFiere, e si terrà dall’ 8 all’11 marzo, come di consueto nel quartiere fieristico di Bologna.

Cosmoprof 2013, giunta alla 46ma edizione, propone ai visitatori, come ogni anno attesi in decine di migliaia, tutte le novità del trucco, dell’acconciatura, della cura del corpo e del viso.

L’evento, come già capitato per Art Fiera, non è staccato dalla città che lo ospita, infatti per la prima volta ci sarà il Beauty in Vogue Night, che si ispira al successo di Vogue Fashion’s Night Out, l’appuntamento di riferimento nel mondo della moda, lanciato dalle edizioni internazionali di Vogue nel 2009 e che ha visto, edizione dopo edizione, la partecipazione straordinaria di milioni di appassionati di shopping in tutto il mondo.

Beauty in Vogue Night coniuga l’anima fashion al mondo della cosmesi e del wellness. Scenari della manifestazione saranno le vie del “quadrilatero” al centro della città attorno a Piazza Maggiore, compreso tra via D’Azeglio e via Farini, via Castiglione e via Rizzoli, e nella Galleria Cavour.

L’attenzione e il patrocinio del Comune di Bologna e l’impegno di Ascom/Confcommercio consentiranno l’apertura straordinaria dei negozi fino alle ore 22 in queste vie oltre a tante attività organizzate da Vogue Italia e Cosmoprof.

L’appuntamento non sarà dedicato esclusivamente agli appassionati del mondo beauty, infatti tutti avranno la possibilità di vivere la città sotto una luce completamente diversa, attraverso presentazioni e allestimenti dedicati.
Presso la Biblioteca dell’Archiginnasio sarà allestita una mostra fotografica che grazie alle cover più rappresentative di Vogue Italia consentirà un lungo viaggio nella storia del beauty.

In occasione di questa “serata della bellezza”, i tanti  brand che aderiscono a Beauty in Vogue Night realizzeranno oggetti limited edition: i ricavi delle vendite saranno destinati ai fondi di intervento per le zone colpite dal terremoto in Emilia, in particolare al Comune di Crevalcore. Bellezza e cosmesi al servizio della società dunque, perchè il bello non conosce tempo.