La Garfagnana: alla Scoperta del “Cuore Verde” della Toscana

La Garfagnana: alla Scoperta del “Cuore Verde” della Toscana

Se amate trascorrere un week end o un’intera settimana in pieno relax, se volete lasciarvi alle spalle tutto il carico derivante dallo stress lavorativo e dalla routine quotidiana, se amate fare delle belle passeggiate o dei giri in bicicletta in campagna o su sentieri di montagna in piena sicurezza , allora, forse, apprezzerete una vacanza in Garfagnana, un’area collocata geograficamente nella Toscana settentrionale , caratterizzata  da un territorio prevalentemente montuoso e collinare, adagiato tra le maestose cime delle Alpi Apuane e i più dolci pendii dell’Appennino Tosco-Emiliano.
Le attività che i visitatori possono svolgere in questa zona sono molteplici : si va dalle escursioni sulle Alpi Apuane con guida ambientale ai tours guidati in bicicletta nelle campagne della provincia di Lucca, alla scoperta delle meravigliose ville del contado lucchese o dei luoghi dove il grande maestro Giacomo Puccini visse e compose le sue opere liriche più famose; è possibile esplorare la Garfagnana anche a cavallo, usufruendo dei locali maneggi e delle ippovie; la presenza di molti laghi e torrenti farà  la felicità pure degli appassionati di pesca sportiva e di “carp fishing”; in Garfagnana è presente anche un campo da golf con percorso di 730 metri, PAR 54 .

La natura rigogliosa e selvaggia di questo territorio fa da scenario anche a ben 2 parchi-avventura (La Selva del Buffardello e il Levigliese), luoghi ideali per il divertimento di tutta la famiglia (ci si può immedesimare nei panni di “Indiana Jones”, avventurandosi sul mitico ponte tibetano sospeso tra due alberi nel bosco, ci si può lanciare con una fune da una pianta all’altra come “Tarzan” o calarsi da una fresca cascata, il tutto in piena sicurezza, grazie ad adeguati equipaggiamenti tecnici e all’ausilio di personale esperto).

Anche le viscere della Garfagnana presentano elementi di interesse (merita una vista la Grotta del Vento con i suoi 3 percorsi guidati).

Da non perdere anche il Parco dell’Orecchiella, una riserva naturale in cui è possibile fare la conoscenza di un simpatico ospite: l’orso bruno.

Questo territorio offre non soltanto una natura incontaminata da vivere pienamente e panorami mozzafiato ma anche diverse testimonianze storiche come fortezze e costruzioni difensive in pietra risalenti al ‘400/500, antichi borghi perfettamente conservati  e mirabili esempi di eremi e monasteri incastonati nella roccia delle montagne (si pensi, ad esempio, all’eremo di Calomini).

La Garfagnana non deluderà proprio nessuno, nemmeno coloro che amano degustare i prodotti tipici, senza fretta, in perfetto stile “slow” (i funghi, il farro dop della Garfagnana, i prodotti a base di farina di castagne, il famoso mais autoctono “8 file”, i prodotti a base di farina di castagne, i salumi e i formaggi locali, una birra buonissima e fuori dal comune a base di farro etc…).
Q

uesto territorio saprà affascinare il visitatore oltre che con i suoi paesaggi nauturali, i suoi prodotti culinari, i suoi abitanti ospitali anche con i suoi ritmi tranquilli.

Il “refrain” di una delle locali associazione di promozione territoriale recita infatti così: “Garfagnana, dove il tempo non corre”.