Mulas, 300 scatti per raccontare gli artisti in Italia

mulas-copia.jpg

Capiterete a Roma uno di questi giorni?
Continuate a leggere e organizzerete di sicuro una trasferta nella capitale.
Vi segnaliamo, infatti, una mostra fotografica d’eccezione, un allestimento di 300 foto prese dall’archivio del fotografo Ugo Mulas.
Un percorso di 300 emozioni, di 300 forme estetiche, di 300 storie imbrigliate nella pellicola, che narra l’Italia degli anni ’50 e ’60.
La mostra “La scena dell’arte” si articola attraverso sezioni parallele: Biennali, Ritratti, Eventi, Verifiche, sezioni che seguono tanto la documentazione che la tecnica e il “linguaggio” di Mulas. Il percorso
si apre con una serie di foto dedicate al Bar Jamaica, luogo in cui il giovane Ugo Mulas conobbe molti degli intellettuali della Milano degli anni Cinquanta.
Troverete, nei suoi scatti, l’Italia di Montale, di Pomodoro, di Fontana.
Segnaliamo in particolare la sezione I ritratti, per l’immediatezza con cui soddisfa la curiosità spontanea del pubblico; questa sezione, infatti, presenta una galleria dei protagonisti dell’arte italiana degli anni del boom e del post boom,ma
anche i critici, i galleristi e i collezionisti. Le immagini alternano diversi generi: reportage (Adami,
Manzoni, Giacometti) , foto in studio (De Chirico, Morandi, Giulio Carlo Argan, Peggy Guggenheim) e ai ritratti
d’artista.
La mostra, al Maxxi di Roma, chiude il 2 marzo 2008.

Info: 06.32 10 18 01

Ecco tutte le tappe:

Roma, MAXXI dal 4 dicembre 2007 al 2 marzo 2008

Milano, PAC dal 5 dicembre 2007 al 10 febbraio 2008

Torino, GAM dal 26 giugno al 19 ottobre 2008