Il maggio fiorentino, Anna Bolena e le altre (opere)

Alle fine del 1500, gli studiosi fiorentini della Camerata dei Bardi, si fecero carico di
realizzare un’esigenza molto sentita dalla cultura rinascimentale; riportare in vita la
tragedia classica greca, che si pensava fosse interamente cantata.


Paradossalmente, l’ispirazione a ricreare l’antico legame tra musica e poesia, portò alla
nascita di un genere teatrale del tutto nuovo che fondeva insieme note e versi, costumi
d’epoca e scenografie sfarzose.

L’anno zero del melodramma corrisponde al 1594 quando a Firenze andò in scena
la “Dafne”, scritta da Jacopo Corsi e Ottavio Rinuccini e musicata da Jacopo Pieri.
Gli stessi protagonisti si ripeterono nel 1600 con la rappresentazione dell’ “Euridice” in
occasione delle nozze di Maria ‘de Medici.

Per tutto questo il Maggio musicale fiorentino ha oggi un valore storico e culturale notevolissimo per la musica italiana e internazionale.Il programma del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino non è soltanto opere, balletti e concerti, ma anche incontri con il pubblico, guide all’ascolto, presentazioni di libri, CD e DVD, trasmissioni radiofoniche, programmi didattici per le scuole di ogni ordine e grado. Scopri la nostra nutrita offerta di eventi collaterali, molti dei quali ad ingresso libero.

Per la stagione 2012 il programma degli spettacoli è ricchissimo. Il prossimo grande evento è “Anna Bolena. Gelosia, ambizione, inganni.” Per la prima volta viene rappresentato  a Firenze in tempi moderni uno dei grandi capolavori di Gaetano Donizetti diretto da Roberto Abbado, apprezzato specialista dell’opera italiana del primo Ottocento, per la regia di Graham Vick, autore di memorabili spettacoli al Maggio. Con protagoniste due regine del belcanto, Mariella Devia e Sonia Ganassi, in parti che solo le “divine” del melodramma hanno osato affrontare.

Queste le date delle repliche: Giovedì 15 marzo; Domenica 18 marzo; Mercoledì 21 marzo; Sabato 24 marzo. La recita del 21 marzo sarà trasmessa in diretta da RAI Radio3

L’evento sarà preceduto da questi appuntamenti preparatori:
Conferenza Gaetano Donizetti e il revival gotico | Museo Stibbert, sabato 3 marzo ore 17.
Presentazione dell’opera | Piccolo Teatro, venerdì 9 marzo, ore 21.
Guida all’ascolto | Piccolo Teatro, domenica 18 marzo, ore 14.45.
Per conoscere gli orari, i costi del biglietto e le offerte abbonamento, consultare il sito www.maggiofiorentino.it