“Premio all’Eccellenza 2011” alla polizia provinciale di Bologna



Non è cosa di tutti i giorni sapere che in Italia anche i corpi di polizia provinciale possono e devono ricevere un Premio. Spesso queste onorificenze si danno a seguito di eventi drammatici o per ricorrenze di anniversari. Stavolta nulla di tutto ciò. Ad essere premiato è il Corpo di Polizia provinciale di Bologna, che sarà insignito del ”Premio all’Eccellenza 2011” giovedì 1° dicembre a Bergamo, durante l’ottava edizione della manifestazione nazionale della Polizia Locale “Urban Police”.

Il Premio, che sarà consegnato alla Comandante Maria Rosaria Sannino e ai componenti del Corpo di Polizia provinciale, conferisce annualmente un riconoscimento a sei Comandi, scelti a livello nazionale, i cui operatori si siano distinti in attività di rilievo secondo la casistica prevista nel regolamento: servizi a favore della propria comunità e in aiuto delle fasce deboli della popolazione; efficienza organizzativa e operativa del Corpo; accrescimento del prestigio della categoria; realizzazione di programmi formativi di particolare qualità.

La Polizia provinciale di Bologna riceverà il Premio grazie all’intervento di polizia giudiziaria effettuato nell’agosto 2010, quando, all’interno di un’area protetta, sventò un’azione di bracconaggio. Oltre ad evitare il sicuro abbattimento di fauna selvatica protetta, l’intervento portò al sequestro di un ingente quantitativo di armi irregolari (6 fucili da caccia e numerose armi da taglio) e di munizioni (oltre 10.000 cartucce) e alla denuncia di 3 persone.

Le munizioni erano occultate senza alcuna precauzione, in parte in un casolare di campagna utilizzato dai bracconieri come base logistica, in parte (le oltre 10.000 cartucce) nell’officina meccanica di uno di loro attrezzata per lavorazioni metalliche.

Insieme alla Comandante alla cerimonia di premiazione interverranno tutti quanti parteciparono all’azione: Ispettore Maurizio Musolesi, Ispettore Claudio Rimondi, Agenti Andrea Cacciari, Davide Buttazzi, Angela Naldi, Tommaso Fulgaro. A loro sarà consegnato il trofeo “Premio all’Eccellenza 2011” con attestato nominativo unitamente alla premiazione speciale al Comando di appartenenza.