Fossacesia e la sua abbazia



Abbazia di Fossacesia in AbruzzoFossacesia, un piccolo borgo dell’Abruzzo, vanta opere architettoniche di significativo valore, alcune delle quali meritano attenzione e cura particolare.

Di recente è tornato all’antico splendore il portale della luna, la facciata principale dell’abbazia di San Giovanni in Venere. Il restauro, al centro di un intervento generale sul complesso monumentale benedettino, è stato eseguito dai tecnici della Soprintendenza ai monumenti dell’Abruzzo grazie ad un finanziamento della fondazione della Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti.

In particolare il portale era stato vittima di un atto vandalico nel 2003: lo sfregio aveva riguardato la decapitazione della statua della Madonnina, i cui frammenti erano stati ritrovati per caso tre anni dopo nei pressi del parco antistante l’abbazia e custoditi dai Carabinieri.

Il portale della luna è risalente alla prima metà del XIII secolo e fu costruito per volere di Federico II.

Le immagini scolpite nel marmo bianco rappresentano alcune scene di vita del Redentore, della Vergine e di San Giovanni Battista. La parte sfregiata riguarda una delle rappresentazioni in basso del portale con la raffigurazione della visita della Vergine Maria a Santa Elisabetta.

Ma Fossacesia è anche cittadina di relax e di contemplazione.

Circondata dal verde, ricca di vegetazione e con aria salubre tutto l’anno, è il luogo ideale per trascorrere un weekend con la famiglia.

La sua vicinanza a Chieti, della cui provincia fa parte, la rende facilmente raggiungibile sia da Nord che da Sud.