Centro di Educazione Ambientale di Monteveglio (BO)



L’educazione ambientale è un tema ricorrente oggi, visti anche i gravi disastri provocati dall’uomo all’ambiente in cui vive. Nel mondo purtroppo non sono pochi i casi di devastazione del territorio e di deturpazione delle bellezze naturali dovuti proprio alla scarsa educazione ambientale. In Italia per fortuna esistono centri che della difesa dell’ambiente e dell’educazione al suo rispetto ne fanno una ragione di vita. Tra questi Centri di Educazione Ambientale (CEA) di particolare rilevanza è quello situato nel Parco dell’Abbazia di Monteveglio, in provincia di Bologna. Lo scopo principale di questi Centri è quello di sensibilizzare i cittadini sui temi della difesa e della salvaguardia del territorio e dell’ambiente, a cominciare dall’educazione dei piccoli, nelle scuole. Già negli anni Ottanta fu avviato un programma di CEA permanente con le scuole del territorio e che continua a dare i suoi frutti. Nel tempo si è andata precisando una ricca proposta educativa e formativa che ogni anno conduce nel parco numerose classi a indagare, oltre agli aspetti naturali, quelli agronomici, paesaggistici, storici, architettonici e sociali. La grande vitalità del progetto deriva probabilmente dalle straordinarie opportunità educative di questo territorio, ma soprattutto dalla proficua collaborazione fra insegnanti, esperti e alunni.
All’interno de3l Parco dell’Abbazia di Monteveglio sorge quindi il Centro di Educazione Ambientale San Teodoro, che è uno dei 69 CEA presenti sul territorio della regione Emialia Romagna; si tratta di una struttura accreditata dalla Regione Emilia Romagna.
Oltre a progettare e realizzare percorsi didattici, iniziative di orinazione per gli insegnanti e stage residenziali, il centro si occupa si documentazione e di ricerca, realizza progetti di accoglienza per bambini e ragazzi di diversa età, organizza centri estivi nel parco e incentiva il turismo ambientale. Collabora inoltre con gli altri CEA della regione, con enti ubblici, musei, associazioni locali e centri sociali anziani, promuove il territorio, organizza passeggiate, eventi e serate a tema, favorisce incontri con la cittadinanza, affinchè il cittadino sia informato su vane tematiche, in particolare legate alle fonti di energia rinnovabili e alternative, nel rispetto rigoroso della natura.