Sentimiento Nuevo, parlar d’arte a Bologna



Il Museo d’Arte Moderna di Bologna (MAMbo) propone ai suoi visitatori un evento davvero unico e imperdibile. Il prossimo 7 giugno un interessante dibattito sullo stato della critica e della scrittura d’arte oggi in Italia.
La serata si apre alle ore 15.00 con il primo appuntamento di Sentimiento Nuevo, rassegna a cura di Davide Ferri e Antonio Grulli, che indaga, attraverso una serie di incontri distribuiti tra giugno e ottobre 2011, il mondo della scrittura e della critica d’arte. Edoardo Bonaspetti (editore di Mousse Magazine), Luca Cerizza (critico d’arte e curatore), Vincenzo Latronico (scrittore e critico d’arte), Norma Mangione (gallerista), Gianfranco Maraniello (direttore MAMbo), Luca Trevisani (artista), con il contributo scritto di Caterina Riva (direttrice Artspace, Auckland NZ), discutono il tema e delineano i contorni teorici e pratici del progetto.
Sentimiento Nuevo ha come sede principale la sala conferenze del MAMbo, interamente trasformata da un intervento di Flavio Favelli in collaborazione con gli studenti del workshop tenuto presso l’Accademia di Belle arti di Bologna.
A seguire, alle ore 18.00 in Sala Conferenze, ha luogo Conversazione, tavola rotonda nell’ambito della mostra di ZimmerFrei in corso al MAMbo. Partecipano gli artisti Massimo Carozzi, Anna de Manincor e Anna Rispoli, il curatore Stefano Chiodi, Francesca Pietropaolo e un ospite internazionale d’eccezione: Robert Storr (curatore, critico d’arte e artista, direttore della Biennale Internazionale d’Arte di Venezia nel 2007). Quest’ultimo presenta al pubblico il suo volume più recente: In direzione ostinata e contraria, edito da Libri Scheiwiller.
A conclusione della serata(h 20.00): The Reading (With Us In The Nature), una lettura di poesie all’aperto (nel Giardino del Cavaticcio adiacente al museo) che coinvolge circa cinquanta tra artisti, critici, curatori, galleristi, collezionisti, invitati a selezionare e leggere una breve poesia.
Ingresso libero per tutti gli appuntamenti.