Estate 2011: in forma, non in Farm!



Il termine Beauty Farm trova nella sua traduzione dalla lingua inglese la sua vera natura, che è quella di essere la fabbrica della bellezza. Un qualsiasi trattamento di una beauty farm chiamatelo pure trattamento estetico, massaggio o quant’altro, porta ad un solo risultato: farvi diventare più giovani e belli, forse. Il termine Spa invece in questi ultimi anni ha avuto una grande diffusione arrivando ad identificarsi nella coscienza collettiva con il concetto di benessere e cura del corpo. Il termine deriva dal nome di una cittadina del Belgio conosciuta fin dall’antichità per le sue acque minerali. Si può affermare che il turismo moderno legato al benessere della persona ha avuto la sua origine proprio da questa località nel lontano XVI secolo. Esistono altre interpretazìoni del termine Spa come ad esempio il falso acronimo “salus per aquam” oppure la fantasiosa “espa” che in lingua vallone vuole dire fontana. In Italia di centri estetici ce ne sono ovunque, forse anche troppi, e non sempre la loro frquentazione porta a risultati apprezzabili. Per questo  per tenersi in forma ed avere un fisico da urlo non sempre è necessario frequentare i centri benessere, lo si può fare anche in casa propria, cominciando dall’alimentazione. L’allenamento dunque inizia a tavola e la dieta quotidiana dovrebbe essere sempre ben controllata. Questo significa assumere nei cinque pasti quotidiani: carboidrati, proteine, fibre e grassi sani; eliminando gli zuccheri raffinati, gli insaccati, i grassi di derivazione animale e tutti gli alimenti ricchi di conservanti, edulcoranti ed emulsionanti. Meglio prediligere la frutta e la verdura, da consumare almeno tre volte al giorno, bere tanta acqua, mangiare poche proteine animali, e preferire i cereali e le farine integrali che contengono ancora intatte tutte le sostanze nutritive che contano.
Una buona alimentazione e un giusto movimento sono davvero il toccasana per chi ha problemi di inestetismi o semplicemente per chi vuole rimettersi in forma, non in Farm, pensateci!