Roma, iniziative per la beatificazione di Papa Giovanni Paolo II



In occasione della Beatificazione di Papa Giovanni Paolo II la città di Roma e la diocesi capitolina hanno preparato una serie di eventi per tutta la città. Ecco il programma delle prossime giornate.

30 aprile: Circo Massimo. Veglia di preghiera e ringraziamento a Dio per la vita e il ministero di Giovanni Paolo II presieduta da Sua Eminenza il Cardinale Agostino Vallini e organizzata dalla Diocesi di Roma.

La veglia inizierà alle 20 per concludersi alle 22:30. Il Santo Padre Benedetto XVI parteciperà con un collegamento video. 1° maggio: Piazza San Pietro.

Il Santo Padre Benedetto XVI presiederà la S. Messa di Beatificazione alle ore 10 1° maggio: Basilica di San Pietro, davanti l’Altare della Confessione. Venerazione delle spoglie del Beato Giovanni Paolo II dalla conclusione della celebrazione fino ad esaurimento del flusso dei fedeli; 2 maggio: Piazza San Pietro.

Il Segretario di Stato Sua Eminenza il Cardinale Tarcisio Bertone presiederà alle 10:30 la S. Messa di ringraziamento per la Beatificazione del Servo di Dio.

Inoltre a disposizione dei fedeli che vorranno seguire le celebrazioni sono stati montati dei maxischermi nelle seguenti zone della città:
– Basilica di San Paolo (nell’area pedonale del Parco Schuster);
– Basilica di Santa Maria Maggiore (nell’area pedonale di Piazza dell’Esquilino);
– Piazza San Giovanni in Laterano (dal lato dell’ingresso del Vicariato di Roma);
– Piazza Adriana (Castel Sant’Angelo);
– Piazza Risorgimento; – Circo Massimo;
– Via della Conciliazione;
– Largo Giovanni XXIII;
– Aeroporto di Fiumicino.

Il Governatorato dello Stato della Città del Vaticano ha istituito una Commissione tecnica che si è occupata e si occuperà di tutti gli interventi legati alla logistica e alla messa in sicurezza delle strutture necessarie per la buona riuscita dell’evento.

Considerando la portata della celebrazione si è lavorato alla realizzazione di due tribune: la Loggia delle Dame, sita nell’emiciclo destro di Piazza San Pietro, che conterà 800 posti riservati al corpo diplomatico e una tribuna sulla sinistra riservata alla stampa che avrà a disposizione anche l’Aula Paolo VI per le cabine di regia.

Per le persone sulla sedia a rotelle sono previsti degli ingressi dedicati. Ogni persona può avere con sé un solo accompagnatore. Per la Veglia del 30 aprile l’ingresso è posizionato a metà di Via dei Cerchi sul lato destro del palco. Per quanto riguarda invece la Messa di Beatificazione i portatori di handicap sulla sedia a rotelle accederanno da Piazza del Sant’Uffizio a partire dalle 5:30 del mattino.

Durante la veglia di preghiera del 30 aprile si accenderà una candela in ricordo di Papa Giovanni Paolo II. E’ questa un’altra iniziativa per celebrare il “Papa di Tutti” si invitano perciò i fedeli ad accendere una candela alle 21.37, l’orario esatto in cui il 2 aprile del 2005 si è spento il caro Giovanni Paolo II. Per l’occasione è stato composto un inno dedicato al nuovo Beato, che si può ascoltare in anteprima sul sito del coro della diocesi romana: www.corodiocesidiroma.com

Hotel a Roma