Cotto per te, storia d’amore fra l’orto e la cucina

Per il ciclo di appuntamenti domenicali al Museo della civiltà contadina di Bentivoglio, in provincia di Bologna, gestito dall’Istituzione Villa Smeraldi, domenica 1 maggio 2011, alle ore 16, in collaborazione con la Coop. Soc. Anima, l’appuntamento è con “Cotto per te, storia d’amore fra l’orto e la cucina”.
I visitatori assisteranno ad una favola animata alla scoperta degli abitanti dell’orto. Protagonista d’eccezione sarà l’asparago Edo di Altedo e il suo amore per la cucina emiliana. In programma anche la preparazione di un piatto tipico emiliano con l’asparago igp di Altedo.

Sono inoltre aperte tutte le sezioni espositive, che presentano uno spaccato della vita contadina nelle nostre campagne fino alla metà del Novecento, nella sua prospettiva sociale, antropologica e socioeconomica.

Il ciclo di incontri domenicali è organizzato in collaborazione con Dipartimento di colture arboree dell’Università di Bologna, “Cra” unità di ricerca per la frutticultura di Forlì, Cso (Centro Servizi Ortofrutticoli), Consorzio cocomero e melone tipici di San Matteo Decima, CiocchinBO, Associazione Gruppo della Stadura e Cooperativa sociale Anima. L’intento è accompagnare il pubblico alla scoperta della storia delle specialità gastronomiche tipiche e alla conoscenza dei gusti delle varietà di frutti coltivati nella nostra terra, con la partecipazione, di volta in volta, alle usuali attività di laboratorio o di degustazioni guidate.