Archeologia, il Gruppo Archeologico bolognese

Bologna è una città tutta da scoprire, molti sono gli angoli nascosti e invisibili che meritano attenzione e studio. Ci sono luoghi assolutamente ignoti ai più e che solo una guida attenta e ben informata può svelare. Per questo da qualche anno opera sul territorio il Gruppo Archeologico bolognese, affiliato ai Gruppi Archeologici d’Italia.
Costituitosi nel 1991, esso conta tra i suoi iscritti insegnanti di scuole medie superiori, studenti universitari, archeologi ed appassionati di vario tipo, accomunati dal
medesimo interesse per la storia della cultura e dell ‘arte antica. In questi anni di attività, i soci del gruppo si sono occupati di organizzare cicli di lezioni, incontri e visite guidati che avessero come fine quello di supportare la conoscenza e la tutela del patrimonio archeologico, storico ed artistico, locale e non solo. Il Gruppo Archeologico bolognese promuove periodicamente campagne di ricerca, scavi e ricognizioni d’interesse nazionale, alle quali è dedicata soprattutto la stagione estiva, in collaborazione con le
competenti Soprintendenze Archeologiche.
Il Gruppo Archeologico Bolognese collabora con il Museo Nazionale Etrusco Pompeo Aria di Marzabotto e con il Museo Civico Archeologico di Bologna.
Ad aprile un ciclo di conferenze organizzato dal Gruppo offrirà una serie di spunti e riflessioni sull’archeologia e sugli ultimi ritrovamenti e studi intorno a recenti scoperte, sia in Italia che all’estero. Ecco il programma.

Martedì 5 Aprile 2011
Ore 2I-Centro Sociale G.Costa
“Riscoprire l’Armenia: archeologia ed architettura”
Relatrice: Dott.ssa Emanuela Borgia Archeologa

Martedì 12 Aprile 2011
Ore 21 Museo Civico Archeologico di Bologna
Recita archeologica “Le interviste impossibili: Tutankhamon”
di Giorgio Manganelli Introduzione: Dott.ssa Barbara Faenza, Archeologa
Personaggi ed interpreti:
Tutankhamon: Marco Mengoli
Intervistatore: Davide Giovannini

Martedì 19 Aprile 2011
Ore 21 Centro Sociale G. Costa
“Un antro affacciato sul lago Maggiore. Punti interrogativi o certezze per la Tana
del Lupo di Angera ”
Relatore: Prof. Massimiliano David
Docente di Archeologia della Tarda Antichità-Università di Bologna