48^ Fiera del Libro e MAMbo, sodalizio culturale

La Fiera del Libro per ragazzi (Bologna children’s Book Fair) di Bologna è sicuramente una di quelle manifestazioni che segnano la cultura del nostro Paese. Ne è conferma di ciò non solo la grande partecipazione di pubblico, ma soprattutto la longevità dell’evento, giunto alla sua 48^ edizione e che quest’anno è in programma dal 28 al 31 marzo 2011. La Fiera di Bologna è il luogo di allestimento della manifestazione, che quest’anno vede la partecipazione di 1200 espositori che propongono libri e materiale didattico per ragazzi e bambini. L’edizione 2011 è dedicata alla Lituania, Paese ospite d’onore, che ha negli ultimi anni, ha riscoperto le proprie tradizioni letterarie, soprattutto illustrative. Infatti molti artisti lituani proporranno in Fiera le loro opere a fumetti sulla storia della Lituania e sulle sue tradizioni. E’ prevista anche una mostra dal titolo “Illustrarium”, che traccerà il percorso nell’evoluzione dell’illustrazione lituana. Ma la Fiera del libro varca i confini stessi del Quartiere fieristico bolognese e si estende in altri luoghi di cultura della città, come il MAMbo, il Museo d’Arte Moderna di Bologna. Questo Museo infatti, in occasione proprio della Fiera del Libro per Ragazzi, propone una ricca offerta di iniziative dedicate ai bambini e alle famiglie, che comprendono mostre, incontri e laboratori didattici gratuiti.
Il Dipartimento educativo del museo ospita, dal 28 marzo al 29 aprile, le mostre: À toi de jouer! Gli oggetti straordinari di Claire Dé, a cura di Giannino Stoppani Cooperativa Culturale, e Harriet Russell. Sessanta cose impossibili prima di pranzo, a cura di Edizioni Corraini, dedicate alle ultime pubblicazioni delle rispettive autrici. L’inaugurazione, che è prevista per domenica 27 marzo alle ore 19, è preceduta dal laboratorio gratuito E come va a finire? Nuovi finali per vecchie storie, durante il quale i più piccoli sono invitati a rielaborare le pagine di vecchi libri con segni, collage, colori per inventare la propria visione della storia. In parallelo al programma del museo, il corrainiMAMbo artbookshop partecipa alla manifestazione con una doppia iniziativa: laboratori pomeridiani per i bambini – in collaborazione e negli spazi del Dipartimento educativo MAMbo – e incontri serali con scrittori, durante i quali, tra un caffè e un aperitivo, sarà possibile far firmare i libri. Durante le giornate della Fiera, oltre a proporre le iniziative speciali già elencate, il MAMbo accoglie il pubblico con aperture straordinarie e agevolazioni d’ingresso:
Domenica 27 marzo: prolungamento apertura del museo fino alle 22.00
Lunedì 28 marzo: apertura straordinaria della Collezione Permanente dalle 12.00 alle 21.00 con ingresso ridotto a € 4
Martedì 29 marzo: prolungamento apertura del museo fino alle 21.00, ingresso ridotto a € 4 alla Collezione Permanente
Mercoledì 30 marzo: prolungamento apertura del museo fino alle 21.00, ingresso gratuito alla Collezione Permanente
Giovedì 31 marzo: museo aperto dalle 12.00 alle 22.00