Lampedusa, isola del Sud

lampedusaLampedusa è un’isola che spesso è alla ribalta per vicende drammatiche, si pensi anche al recente sbarco di clandestini e di disperati che provengono da zone del mondo meno fortunate delle nostre. Eppure Lampedusa è una cittadina dai mille richiami turistici e proprio il suo caratteristico ed unico aspetto che la fa divenire un’avamposto del territorio nazionale è la sua principale caratteristica. Ma a Lampedusa si possono fare e vedere tante cose. Ecco un piccolo elenco delle cose da fare. Prendetene nota.
Vivere a Cala Creta, luogo che nel settecento sedusse il principe russo Grigorij Aleksandrovic Potèmkin, uno dei favoriti di Caterina II, che s’interessò all’acquisto per farne dono alla zarina. Partire dal porticciolo per effettuare il periplo dell’isola, circa quattro ore di quiete, bordeggiando tra le insenature, le spiagge, le grotte e le punte che s’inoltrano nel mare. Ammirare le acque lattescenti di Cala Creta, originate da una sorgente d’acqua salmastra, che si attardano in centinaia di sottili meandri prima di riversarsi in mare. Cercare le rarità vegetali dell’isola, testimoni della sua continuità col continente africano: il
Fior di Tigre, unica pianta cactiforme europea, e la Grattalingua Marocchina, un’erbacea dai capolini giallo-viola. Assistere, in giugno, alla deposizione delle uova delle tartarughe marine Caretta Caretta sulla sabbia della spiaggia dei Conigli. Ad ottobre, invece, non perdere l’occasione per assistere alle prime goffe e traballanti corse verso l’acqua del mare delle piccole tartarughe neonate. Visitare il santuario della Madonna di Porto Salvo ove varie pie testimonianze fanno risalire al tempo della Quarta Crociata la presenza di una venerata immagine di Maria. Comprare i capperi, il finocchietto selvatico e le lenticchie, prodotti tipici dell’agricoltura isolana, insieme alle spugne naturali, provenienti dall’isolotto di Lampione. Queste sono solo alcune delle attività che si possono fare per conoscere e cominciare ad amare l’isola siciliana, o meglio italiana, più a Sud, ricca di sorprese e curiosità pronte a suscitare ammirazione e gelosia.