Il Carnevale di Foiano (AR)

foiano carnevaleViareggio è sicuramente la località toscana più nota per il suo Carnevale, le sfilate in maschera sono davvero spettacolari ed uniche, ma la Toscana ha anche altri centri dove il Carnevale si festeggia con uguale allegria e coinvolgimento. Tra questi segnaliamo Foiano, in provincia di Arezzo, dove per le domeniche prossime sfileranno in piazza gruppi mascherati e carri allegorici. La tradizione del carnevale a Foiano è molto antica, risale al 1539 e pare essere uno dei più antichi d’Italia. Per l’edizione 2011 quattro grandi carri si sfidano e attendono di essere giudicati tra i più belli e divertenti. Le loro dimensioni sono davvero importanti raggiungono i 17 metri di lunghezza, 10 di larghezza e 13 di altezza. Il momento più atteso del carnevale di Foiano è senz’altro il Rogo di Giocondo, il re del carnevale. Re giocondo ha il compito di aprire le sfilate ogni domenica, ma farà una brutta fine nell’ultima, quando sarà dato in pasto alle fiamme che lo divoreranno. E’ questa la spettacolare cerimonia della Rificolonata. Prima di essere bruciato però il Re fa il suo testamento, elenco di lasciti molto surreali e divertenti. Un altro personaggio tipico è il Pagkliaccio di Foiano, la maschera locale che allieta grandi e piccini con le sue battute e le sue acrobazie.
Il carnevale di Foiano è molto apprezzato anche all’estero e viene seguito da stampa e televisioni nazionali e internazionali. Tutte le sfilate e gli eventi si svoilgono nel centro storico della cittadina, per l’occasione attrezzato di stand e bancarelle che aiuteranno adulti e bambini a divertirsi in serenità e armonia. Tra le iniziative c’è anche un concorso fotografico, giunto alla decima edizione, riservato ai fotoamatori che desiderano immortalare i momenti, le maschere e i carri più belli del carnavale. Le loro fotografie saranno esposte nell’edizione del 2012.