LE IMMAGINI DELLA FANTASIA 2011:

Foto1

Dal 6 Febbraio al 6 Marzo si terrà a Monza presso il Palazzo dell’Arengario la 28° edizione della mostra Le immagini della fantasia con la sezione dedicata all’ospite d’onore Beatrice Alemagna e la sezione tematica “A Ritmo d’Incanto, fiabe dal Brasile”.
Le immagini della Fantasia è una rassegna internazionale di’illustrazione.
Sono presenti oltre 40 artisti provenienti da tutto il mondo con più di 300 opere originali, che propongono ai visitatori un viaggio fantastico attraverso libri, fiabe, leggende e racconti d’ogni paese narrati con le parole dell’arte. Accanto alle singole opere, al fine di coglierne pienamente il valore, sono esposti anche i libri per cui sono nate. Proporre le nuove tendenze e gli orientamenti più originali dell’illustrazione contemporanea ad un pubblico sempre più ampio, è tra gli obiettivi di questa manifestazione. Per questo motivo la Mostra ha assunto un carattere itinerante e a partire dal 1991, oltre che nella tradizionale sede espositiva di Sàrmede, è stata presentat a a Venezia, Madrid, Aix en Provence, Genova, Parigi, Lubiana, Bratislava, Lugano, Lisbona, Salisburgo, Siviglia, Vienna, Essen, Istanbul, Stoccarda, Napoli, Monza, Siena, Roma, Verona, Vicenza, Firenze e Monaco di Baviera. L’organo più vitale della mostra è la Scuola Internazionale d’Illustrazione. La Scuola genera grandi energie creative: quelle degli artisti docenti che trasferiscono agli allievi gli elementi più stimolanti della propria esperienza, e quelle degli allievi che portano alla Scuola la novità delle loro idee e la voglia di illustrare in modo autonomo e originale. Oltre all’aspetto espositivo, sin dalle prime edizioni, gli organizzatori della Mostra hanno curato ed allestito una serie di attività didattiche che sottolineano l’importanza culturale e la valenza pedagogica del libro illustrato.


L’ESPOSIZIONE

Laboratori, letture animate e incontri con gli autori: sono solo alcune delle numerose iniziative rivolte ai bambini, ai ragazzi e alle scuole. L’esposizione comprende:
● le illustrazioni originali di una quarantina di artisti provenienti da tutto il mondo che hanno illustrato dei libri pubblicati negli ultimi 2 anni, accanto alle tavole sono esposti i libri.
● un’area dedicata all’ospite d’onore, che quest’anno è Beatrice Alemagna;
● un’altra dedicata al tema “A Ritmo d’Incanto, fiabe dal Brasile”.
L’OSPITE D’ONORE
La Mostra renderà omaggio all’opera di Beatrice Alemagna, una delle illustratrici italiane più interessanti nel panorama internazionale contemporaneo. Famosa illustratrice quasi sempre anche autrice dei suoi testi, è cresciuta tra libri illustrati proprio con questo grande sogno: raccontare disegnando. La bambina che è sempre in lei, piccina ma esigente, le resta accanto nell’invenzione di storie toccanti che parlano della vita e dell’infanzia in modo serio e profondo, per emozionarci e per allontanarci dall’indifferenza
IL TEMA DELL’EDIZIONE 2011: “A Ritmo d’Incanto, fiabe dal Brasile”
Il Brasile narra le sue antiche fiabe a ritmo d’incanto. È il medesimo ritmo delle sue canzoni che raccontano oggi, in una nuova oralità, storie da tramandare in musica; ma è anche il ritmo suadente di una lingua parlata che copre di dolcezza ogni angolo di realtà; battito del cuore che diventa modo di sentire la vita; sussurro primigenio con cui dialogano terra, foresta, animali e uomini; danza innata che le differenti anime di un immenso nuovo popolo seguono al passo; impeto intenso di sentimenti che esplodono; vibrazione viva di colori che si accendono… un mondo dove realtà e immaginazione si confondono, dolcezza e furore si mescolano: un universo ricco di ombre e abbaglianti incanti che, con le immagini dei migliori illustratori per l’ infanzia di tutto il mondo, Sàrmede ci regala in ogni sua tonalità.
L’ALLESTIMENTO
Saranno due i criteri essenziali dell’allestimento: una fruizione a misura di bambino e una immediata visibilità del legame tra illustrazione e libro.
Le tavole esposte saranno numerate ed i visitatori potranno esprimere la loro preferenza.

AREA DIDATTICA: DiscaricArte la Biblioteca del riciclo

DiscaricArte, la biblioteca del riciclo è un’area funzionale multiforme e multicaratteristiche:
– è Discarica, un accumulo di oggetti inutilizzati;
– è Museo dove abita l’arte;
– è Biblioteca dove abitano le carte: libri, documenti e anche carte geografiche.
– è un’officina dell’immaginazione dove sperimentare e divertirsi.

DiscaricArte sarà allestita In Galleria civica a Monza e ospiterà le attività didattiche. Le classi di ogni ordine scolastico dopo la visita guidata alla mostra, svolgeranno laboratori creativi.

BIBLIOTECHE DEL TERRITORIO

Sono state offerte alle Biblioteche della provincia di Monza e Brianza delle attività comuni affidate a professionisti per presentare la mostra anche nelle diverse realtà locali. Gli incontri sono stati realizzati in modo da poter declinare la mostra in tutti i suoi aspetti; ci saranno incontri di narrazione e/o letture animate; giochi con le immagini stesse visibili nelle sedi espositive; laboratori manipolativi che stimolano la curiosità e la scoperta del mondo degli albi illustrati.

□ Biblioteche di Monza coinvolte nell’iniziativa
Biblioteca dei Ragazzi
Biblioteca San Gerardo
Biblioteca Cederna
Biblioteca San Rocco
Biblioteca Triante
Biblioteca del Parco
Raccolte storiche

Biblioteche del territorio coinvolte nell’iniziativa
Biblioteca di Agrate
Biblioteca di Albiate
Biblioteca di Macherio