Arpe A Villa Carrara



Arpe A Villa CarraraIl dolce suono delle arpe, martedì 4 gennaio 2011, risuonerà negli spazi di Villa Carrara a Salerno (via Posidonia, zona Pastena). Sarà la formazione An Arperc, nata al Conservatorio di Napoli “S.Pietro a Majella” nell’autunno del 2004, a scandire l’appuntamento del 2011 in musica del programma del Comune di Salerno-Assessorato al Turismo e Spettacolo. Questo concerto è realizzato con il Cta di Vietri sul Mare che da tredici anni organizza l’importante festival di musica “Concerti d’estate di Villa Guariglia”. Il programma che domani sera l’An Arperc proporrà al pubblico di Villa Carrara (il concerto è ad ingresso gratuito) si basa su ballate tradizionali irlandesi e pezzi legati alla tradizione natalizia. Questa la formazione: Adriana Cioffi, arpa classica; Antonella Labriola, arpa celtica; Mirella Loredana Cozzi, arpa celtica; Gianluca Rovinello, arpa celtica e Pasquale Benincasa percussioni.

Partendo dalla musica tradizionale irlandese, il gruppo ha effettuato un viaggio attraverso le tradizioni popolari di numerosi paesi, passando dal tango argentino alle serenate messicane, da saltarelli medioevali a melodie paraguaiane, fino ad arrivare alla tradizionale tarantella partenopea, ridonando all’arpa quel compito di strumento popolare che negli ultimi secoli aveva perso.L’Ensemble partecipa nel marzo 2005 alla manifestazione “Obiettivo Musica” nel Conservatorio di Napoli, nell’ambito della quale riceve calorosi consensi.

Durante il 2006 svolge intensa attività concertistica. Da menzionare la collaborazione con l’arpista Giuliana De Donno e il suo trio nei “Venerdì Musicali” del Conservatorio di musica di Napoli “S.Pietro a Majella”e i concerti in occasione della nascita del ‘Politecnico delle Arti’ di Napoli nell’Accademia delle Belle Arti di Napoli e in p.zza Bellini. Nel 2008 è presente in diverse importanti manifestazioni musicali campane, tra cui il Leuciana Festival, in collaborazione con l’artista partenopea Consiglia Licciardi. Apre nel giugno la stagione concertistica dei “giovedì musicali” svoltasi a Villa Doria D’Angri in collaborazione con il Conservatorio San Pietro a Majella. Nel settembre 2009 viene premiato con la borsa di studio “Piergiovanni Damiani”, promossa dall’Unione Artisti UNAMS. Si esibisce, nello stesso anno, all’Auditorium Rai in “Arpe in Concerto”, concerto per ensemble di arpe, percussioni e orchestra, in collaborazione con La Nuova Orchestra Scarlatti nell’ambito della stagione concertistica autunnale “musica oltre la musica”, dove l’ensemble esegue un brano inedito composto dall’arpista Adriana Cioffi.