Genova e la cultura, mete e itinerari

genovaGenova è una delle città italiane più vivaci dal punto di vista culturale. Già città capitale europea della cultura è da sempre attenta alle proposte culturali e artistiche. Vari sono i posti in città dove queste proposte periodicamente si concretizzano. Uno di questi è la cinquecentesca Porta Siberia, ideata nel ‘500 da Caleazzo Alessi e restaurata da Renzo Piano, nell’Area Porto Antico, che ospita da alcuni anni il Museo Luzzati. Questo singolare museo espone disegni, illustrazioni, bozzetti, scenografie, modellini teatrali e film d’animazione di Emanuele Luzzati e di altri protagonisti dell’arte del nostro tempo. Dal 18 novembre al 13 febbraio 2011 gli spazi del museo accolgono una mostra dedicata alle fiabe di Calvino illustrate da Luzzati.
Ma Genova propone anche attività all’aria aperta,  come la gita fuori porta che si può raggiungere, anche in treno o bus urbano, nella vicinissima frazione di Nervi, celebre per la sua spettacolare passeggiata a mare. La vicina Città dei bambini e dei ragazzi è il più grande centro italiano dedicato a gioco, scienza e tecnologia, con laboratori, giochi multimediali ed esperienze adatte a tutte le età. La Biosfera è una avveniristica struttura di vetro e acciaio del diametro di 20 metri che ospita al suo interno 150 specie vegetali originali e curiose, oltre ad anfibi, rettili, insetti e uccelli.
Ma genova non si può lasciare se prima non si è andati ad ammirare il suo simbolo: la celebre Lanterna, raggiungibile a a piedi attraverso la “passeggiata della Lanterna”, che inizia in Via Milano, vicino al Terminal Traghetti. La torre è stata costruita nel XII secolo per guidare l’entrata in porto delle navi, è alta 117 metri ed è visitabile il sabato, la domenica e nei giorni festivi.