Barcellona, città da visitare tutto l’anno



barcellonaBarcellona è tornata alla ribalta in questi ultimi tempi anche grazie alla visita di Papa Benedetto XVI presso il suo monumento-tempio simbolo, ossia la Sagrada Familia.  Barcellona è una città ricca di tante cose, anche di contraddizioni, ma soprattutto per un turista è la meta ideale per vivere da vicino la vita mondana, il mare, il sole e i tanti divertimenti.
E’ una città da visitare in tutti i periodi dell’anno grazie al suo favorevole clima, Barcellona racchiude al suo interno cultura e storia, da vivere visitando la maestosa Sagrada Familia, opera del più famoso architetto catalano Gaudi ormai simbolo della città, la magnifica Cattedrale che sorge nell’antico quartiere monumentale del Barri Gotic, ma, da non dimenticare è anche una passeggiata lungo le Ramblas, centro di colori e movimento. Per chi ama curiosare nei mercatini delle pulci, vi è la possibilità di andare a Els Encants, dove spuntano in differenti giprni della settimana, bancarelle di gioielli, chincaglierie, mobili e artigianato… Alla scoperta della città che non dorme mai. Fra i ritmi latini, discoteche, tapas e ristoranti alla moda, all’insegna del divertimento.
L’aeroporto di Barcellona si trova al termine municipale di El Prat de Llobregat, 12 km a sudovest della capitale. Un treno collega l’aeroporto con la stazione di Sants, ogni 30 minuti a partire dalle 05.43 fino alle 22.13, il viaggio dura circa mezz’ora. Parte anche un autobus da Piazza Catalunya ogni 15 minuti per l’aeroporto. La città possiede cinque linee della metropolitana, molto pratica e semplice da utilizzare.
Barcellona è la capitale indiscussa per chi insegue notti lunghe e calienti; città in cui si vive a ciclo continuo fra musica jazz e ritmi latini, tapas, birre e ristoranti alla moda è il luogo ideale per chi ama vivere la notte. Nei locali come nelle piazze, il contagio con il popolo del divertimento è immediato: raro non fare nuovi incontri, naturale mescolarsi ai numerosi gruppi di tiratardi. Orientarsi nella Barcellona notturna è semplice, tenendo però presente che la vita qui ha ritmi latini, e l’ora di cena non è certo quella del resto del continente. Ogni quartiere ha le sue vie ricche di movimento e locali da non perdere. 11 segreto è farsi trasportare dalla gente, attirare dalla musica, seguire i colori e gli odori della notte senza fare programmi, vivendo all’avventura, girando fra un quartiere e l’altro per scoprire il locale più affascinante.