Nocciolandia, nocciole nel borgo

nocciolandiaIl 2 e 3 ottobre prossimi Aiello del Sabato, nel suo borgo antico, dedicherà alla nocciola, protagonista incondizionata dell’evento, due giornate di approfondimento, con dibattiti, stand gastronomici, degustazioni e una vasta area espositiva che ruota intorno al mondo della nocciola.

Nocciolandia” rassegna culturale e gastronomica della nocciola, della noce e della castagna, giunta alla sua quarta edizione, proporrà al pubblico i vari sapori, profumi e colori che nascono da prodotti tipici locali che rappresentano una grande ricchezza economica del territorio Irpino.

Una due giorni carica di momenti interessanti tutti da ascoltare, assaporare ed osservare con la partecipazione di aziende, produttori e ristoratori che metteranno in risalto un prodotto d’eccellenza come la nocciola italiana, al fine di sviluppare intorno ad avvenimenti ludico-ricreativi un territorio fortemente coltivato a noccioleti. Ai visitatori più golosi saranno proposti piatti tipici, dai primi alle specialità, dalle caldarroste al gelato per finire poi con dolci di ogni tipo, torroni ed ottimo nocillo, tutto rigorosamente preparato con nocciole, noci e castagne, inoltre una area dedicata ai bambini che saranno rallegrati da animatori e dalla presenza del Noccioscoiattolo che regalerà a loro tante noccioline.

Nocciolandia aprirà ufficialmente i battenti sabato 2 ottobre, alle ore 17, con un convegno tecnico “La nocciola italiana, orgoglio locale” presso l’auditorium del Centro Sociale M. Teresa di Calcutta in cui interveranno esperti del settore corilicolo come Claudio Sonnati agronomo Piemonte Asprocor, Rosario D’Acunto presidente dell’Associazione Nazionale Città della Nocciola, Irma Brizi Panel Leader della Nocciola italiana ed Alfonso Tartaglia Dirigente StapaCepica Avellino, nonché le autorità locali che porteranno il loro contributo. Alle ore 19, poi, all’interno del centro storico di Aiello del Sabato si aprirà il percorso espositivo e gastronomico in cui sarà possibile ascoltare anche buona musica.

Domenica 3 ottobre si inizia con la novità di questa edizione, alle ore 17 la celebrazione delle nozze tra Torrone Irpino di Qualità e Nocciola Italiana alla presenza dei Sindaci di Pietradefusi – Dentecane, Dr. Giulio Belmonte ed Aiello del Sabato, Dr. Antonio Felice Caputo, dopo la cerimonia che si svolgerà in P.za Garibaldi, gli sposi accoglieranno amici e nocciogolosi per il taglio della nocciotorta e per qualche foto ricordo e daranno inizio alla seconda serata di Nocciolandia, durante la quale ci sarà la premiazione del secondo concorso fotografico “la nocciola: ieri ed oggi”.

Una manifestazione, quindi, in cui saranno impegnate aziende, produttori e trasformatori dell’ampio mondo corilicolo, che va dalle macchine agricole per la raccolta della nocciola fino ad arrivare alla trasformazione finale in prodotti tipici dell’Irpinia; non mancherà l’artigianato locale, tutto incentrato sulla promozione del territorio e della nocciola italiana un prodotto oggi sempre più apprezzato e molto consumato: dai gelati agli snack, dalle cioccolate ai biscotti, dai torroni ai baci.

Nocciolandia è promossa dal Gruppo Giovanile Aiello “Universitas Aielli” e dal Comune di Aiello del Sabato, con il patrocinio dell’Associazione Nazionale Città della Nocciola della Regione Campania – Terre antiche del Nocciolo e della Provincia di Avellino, in collaborazione con la Pro-Loco, il Forum dei Giovani, Acli Terra, Coldiretti Avellino e l’Osservatorio Parlamentare Europeo