Aereoporti di Milano: Malpensa e Linate – Dossier aeroporti



STORIA

 La società di gestione degli scali aeroportuali di Milano Linate e Milano Malpensa è la SEA, la cui proprietà è formata da un gruppo eterogeneo; ne fanno parte il comune e la provincia di Milano oltre che piccoli azionisti pubblici e privati. L’azienda è responsabile dei servizi centralizzati degli aeroporti quali il coordinamento di scalo, i sistemi informativi e di informazione al pubblico, sulla base delle indicazioni fornite dalle compagnie aeree, la vigilanza e la fornitura di servizi commerciali attraverso concessioni a terzi. Il traffico passeggeri complessivo (Linate e Malpensa) nel 2004 è stato di 27.502.399 unità (+4,3 rispetto al 2003) ma è per quanto riguarda la singola voce “movimento passeggeri” che si è verificato l’incremento maggiore rispetto al 2003 (+5,2 %).

IL SITO

 Il sito si presenta abbastanza chiaro già dalla homepage nella quale da subito in alto a sinistra si viene indirizzati verso l’uno o l’altro aeroporto d’interesse. Immediata la possibilità di ricerca e relativo stato dei voli oltre che di indicazioni utili (in alto nei links principali) relative alle informazioni disponibili prima, durante e dopo la partenza. Non mancano mappa degli aeroporti e contatti, ossia i numeri utili di riferimento per i clienti-passeggeri. Sito disponibile anche in lingua inglese.

OPERATIVITA’

Difficile analizzare in maniera capillare l’operatività dell’aroporto di Milano Malpensa poichè da qui partono voli per tutto il mondo. Del resto è il secondo scalo italiano per traffico passeggeri e se si dovesse cercare una tratta in partenza per qualsiasi destinazione, da questo aeroporto si troverebbe senz’altro. Voli ITC-charter (principalmente dal Terminal 2) e voli di linea per ogni dove.

Diverso il discorso per Milano Linate che pur essendo un aeroporto “storico” è stato leggermente penalizzato della crescita di Milano Malpensa soprattutto dal punto di vista del traffico aereo. Segnaliamo alcune rotazioni un po’ più “particolari”: Minsk (AirOne), Kiev (AirOne)e due “più esclusivi” collegamenti nazionali: Pescara (Lufthansa, AirOne ed ItAli) e Napoli (Alitalia, Volare, Alpi Eagles, Lufthansa, AirOne, Air Europe e Meridiana) oltre che Trieste (Alitalia, AirFrance e KLM).

COLLEGAMENTI

Milano Malpensa:l’aeroporto dista circa 50 km dal centro di Milano ed i Terminal 1 e 2 dell’aeroporto, oltre ad essere serviti tra loro da un servizio navetta gratuito 24 ore su 24 con frequenza di circa 20 minuti, sono raggiungibili con diversi mezzi.

Auto: da Milano seguire l’autostrada A8 dei laghi, uscita Busto Arsizio-Malpensa, superstrada 336.

Treno: dalla Stazione centrale di Milano è operativo il Malpensa Shuttle con frequenza ogni 20 minuti, il tragitto è di circa 50 minuti e serve entrambi i Terminals. Allo stesso modo il servizio delle Ferrovie Nord Malpensa Express collega in circa 40 minuti il centro di Milano (Stazione Cadorna) con l’aeroporto; anche in questo caso la frequenza si aggira intorno ai 20 minuti.

Aereo: con i collegamenti delle diverse compagnie aeree nazionali ed internazionali.

 

Milano Linate: dista solamente 7 km dal centro di Milano ed è facilmente raggiungibile percorrendo la tangenziale milanese da est o da ovest a seconda del luogo di origine. Auto e pullman sono i mezzi più indicati con servizi di linea anche da Pavia e Brescia oltre che dalla stazione centrale milanese.

 

 PARCHEGGI Milano Malpensa: molto più economico (? 40 a settimana) il parcheggio lunga sosta del Terminal 2 contro le quote “lusso” (? 70 a settimana) del Terminal 1. Tante comunque le convenzioni dei vari tour operators nazionali che permettono di ridurre la tariffa.

Milano Linate:indiscutibilmente alte le tariffe dei parcheggi dell’aeroporto milanese “cittadino” anche se vicinissimi al terminal (? 85 per la sosta da 6 a 10 giorni).

Il sito degli aeroporti milanesi: Milano Malpensa e Milano Linate

Giacomo Morandi

ProfessioneTurismo.net