La “filosofia” della vacanza

asia vacancesLe vacanze all’insegna della cultura sono ancora possibili. Ci si può tranquillamente rilassare ascoltando teoremi filosofici o disquisizioni circa la dimensione spirituale e interiore dell’essere umano. Ecco allora che si può fare una vacanza in compagnia del genio di Giacomo Leopardi, ad esempio. Oppure dedicata alla ricerca della felicità, magari su una spiaggia affacciata sul mar Mediterraneo. O ancora immersi tra le bellezze delle valli alpine. Ma sempre insieme ai filosofi più apprezzati e conosciuti dal mondo accademico italiano, da Emanuele Severino a Salvatore Natoli. Chi desidera coniugare il relax di una vacanza alla propria crescita culturale anche quest’anno può puntare sulle proposte di “Vacances de l’esprit“, i soggiorni organizzati dall’associazione bolognese Asia, nata nel 1994 per approfondire la dimensione interiore dell’uomo e la sua relazione con l’ambiente circostante.
Per la primavera e l’estate Asia ha organizzato tre soggiorni insieme ad altrettanti protagonisti della cultura. Si comincia, dal 29 al 30 maggio, con un fine settimana nella riserva naturale di Rimigliano, sul mare della Toscana, nel Livornese, dove Emanuele Severino terrà quattro lezioni magistrali sul contributo dato da Leopardi alla filosofia. Chi ama la montagna, invece, può scegliere una vacanza nel Renon, altipiano affacciato sulle Dolomiti, in provincia di Bolzano. Dal 10 al 17 luglio Salvatore Natoli proporrà una riflessione sulla felicità, attraverso il pensiero di Socrate, Fiatone e Aristotele. Seguirà, sempre nel Renon, dal 17 al 24 luglio, una settimana in compagnia del filosofo Michel Bitbol, che parlerà di come la fisica quantistica rimetta in gioco le nozioni di mondo e di conoscenza.
L’associazione Asia di Bologna è dunque ancora in prima fila per la diffusione del sapere filosofico anche in estate, segno che la filosofia…non va mai in vacanza!