Il Futuro dell’Acqua a Pisa

Il Futuro dell'AcquaDopo il successo dei primi giorni di apertura con oltre 4.000 visitatori, la manifestazione-esposizione organizzata da Acque SpA all’interno del Centro Espositivo e Museale San Michele degli Scalzi a Pisa sul tema dell’innovazione nel settore idrico proseguirà, andandosi ad integrare con gli eventi programmati dal Comune di Pisa all’interno dell’SMS e con la Festa di Sant’Ubaldo, l’annuale rassegna organizzata dal Comitato Festa Settimana alle Piagge.

“La scelta di prolungare la parte espositiva della manifestazione – spiega il presidente di Acque SpA, Fausto Valtriani – è il frutto, oltre che della grande partecipazione di pubblico, dei commenti e dei riscontri dei visitatori, tutti largamente positivi e che hanno confermato la bontà dell’iniziativa. Il FUTURO DELL’ACQUA, credo si possa affermare, rappresenta un’esperienza innovativa e d’eccellenza nel settore. Siamo riusciti a costruirla intorno al nostro patrimonio più prezioso: i nostri lavoratori, le loro capacità e i risultati conseguiti. Sarà l’occasione, per coloro che ancora non hanno potuto farlo, di visitare l’esposizione oppure per tornare di nuovo a vederla, magari anche di sera. ”

Intanto Venerdì 30 Aprile alle ore 21:30, nell’anfiteatro del SMS, ci sarà un grande spettacolo, ad ingresso libero, con uno dei più grandi illusionisti del mondo. GAETANO TRIGGIANO, artista pisano con un passato da atleta e ginnasta, si esibirà in un one-man-show avvincente e spettacolare, dal titolo ILLUSION IS BEYOND YOUR EYES – LA MAGIA INCONTRA L’ACQUA. Triggiano, “figlio” artistico prediletto del grande Arturo Brachetti, trasporterà il pubblico nel suo mondo immaginario fatto di illusione e fantasia, fuori dalle logiche e dalla realtà. Ma lo coinvolgerà anche con momenti divertenti, di gioco e di intrattenimento. Un’ora e un quarto di emozioni che lasceranno a bocca aperta e col fiato sospeso adulti e bambini. Ci saranno apparizioni, sparizioni e una delle sue esibizioni più celebri “La donna eterea” che all’estero gli è valsa la fama del “David Copperfield italiano”.

Tour consigliati