A cento anni dal Premio Nobel, una mostra dedicata a Guglielmo Marconi



MarconiIn occasione del centenario del Premio Nobel assegnato a Guglielmo Marconi nel 1909, la città di Bologna, che ha dedicato il proprio aeroporto all’inventore della radio, lo intende ricordare, alla fine di questo 2009, con varie manifestazioni. Tra le quali, inaugurata lo scorso 10 dicembre, c’è la mostra presso il Palazzo D’Accursio, nella Sala D’Ercole
Obiettivo della mostra è restituire alla figura di Guglielmo Marconi quella “nobiltà” che proprio il Premio Nobel gli attribuì nel 1909. La mostra esplora le condizioni e le premesse che consentirono a Marconi il balzo improvviso della sua impresa, gli sviluppi tecnologici e industriali da lui stesso portati avanti, il trionfo del suo sistema di telegrafia senza fili e la complessa vicenda che indusse l’Accademia di Svezia a conferirgli il Nobel per la Fisica.
Pannelli esplicativi, strumenti d’epoca, apparati interattivi, animazioni, video, grafici multimediali immergono il visitatore nell’atmosfera dei primi anni del XX secolo, per farlo poi riemergere nei primi anni del XXI: oggi, qui, sul pianeta Terra, dove le intuizioni di Marconi costituiscono la struttura portante del comunicare quotidiano, e anche fuori, nello spazio, abitato da satelliti e osservato da radiotelescopi. Una mostra che mette a fuoco i meccanismi, gli ingranaggi, le relazioni e le emozioni di un genio proiettato nel futuro: Guglielmo Marconi, che senza tema di smentita potremmo definire il pioniere del wireless.
Sezioni della mostra
Sala Borsa: Postazione Marconi Nobel. Cortile Palazzo d’Accursio: La conquista della distanza. Sala d’Ercole, Palazzo d’Accursio: Quel misterioso 1895 -Un dialogo possibile – Gallerìa degli Illustri – Frutti delle radiocomunicazioni – Codice Morse – II Republic – Tecnologia e Imprenditoria – Marconi Company – Galleria degli apparati -Parete Nobel.
La mostra è aperta fino al 10 gennaio 2010, dalle ore 9,30 alle ore 18,30 di tutti i giorni. L’ingresso è libero.
Inoltre per far conoscere la figura di Marconi anche ai più piccoli, dal 26 dicembre al 6 gennaio, è stata organizzata un’apposita visita guidata, alle ore 16, e diverse attività ludiche e istruttive riservate appunto ai bambini.