Castelfranco Veneto dedica una mostra straordinaria al suo figlio più illustre: il Giorgione

natività giorgioneE’ stata inaugurata lo scorso 12 dicembre una mostra dedicata al grande pittore Giorgione, in occasione dei 500 anni dalla morte. Castelfranco Veneto, piccolo ma importante centro in provincia di Treviso, esattamente nel Museo di Casa Giorgione, ricorda uno dei suoi figli più illustri e famosi nel mondo con una mostra straordinaria che riunisce opere che giungono dalle maggiori Gallerie d’arte e dai Musei di tutto il mondo. E che sono inserite in un contesto che aiuta, attraverso i quadri e i volumi di altri artisti dell’epoca esposti accanto a quelli del protagonista della mostra. Tutto ciò per capire quale era l’ambiente culturale nel quale Giorgione viveva ed operava. È morto molto giovane Zorzi da Casteifranco, appena 32 anni, e quindi la sua opera si è potuta sviluppare solo per una quindicina d’anni.
Ma ha segnato con la potenza del suo colore, con la lirica dei suoi quadri, con l’innovazione della sua pittura il Rinascimento e tanti artisti nei secoli successivi. A Castelfranco Veneto, dove recentemente è stata inaugurata la Casa Ciorgione, si trovano la Pala nel Duomo e il Fregio delle Arti liberali e meccaniche. Ma ora, sono in arrivo opere del pittore veneto dall’Ermitage di San Pietroburgo, da Palazzo Pitti e dagli Uffizi di Firenze, dalla National Gallery di Londra e dal Louvre di Parigi, nonchè dalla Kunsthistorisches di Vienna. Un ritorno a casa dunque degno dell’autore della Tempesta.
Ciorgione, i 500 anni
Museo casa Ciorgione, Castelfranco Veneto

La mostra chiuderà i battenti l’11 aprile 2010. Il costo del biglietto è di soli 10 euro.