Milano Whisky Festival

Milano Whisky Festival
I collezionisti e gli amanti del whisky più pregiato possono iniziare a prepararsi: dal 24 al 26 ottobre, all’interno della sala Le Baron del Marriott Hotel di Milano, si terrà la quarta edizione di Milano Whisky Festival. Un evento unico in Italia, che vede riuniti i più importanti distributori, le più rinomate distillerie e i collezionisti di Single Malt Scotch Whisky. Milano Whisky Festival, grazie anche al gemellaggio e alle collaborazioni con il Limburg Whisky Fair in Germania, il The Spirit of Speyside Whisky Festival in Scozia ed il Vienna Whisky Festival aspira ad assumere dimensioni internazionali, con notevoli benefici in termini di visibilità e prestigio.

La novità dell’edizione 2009, oltre al ricco programma di eventi, è rappresentata dall’aggiunta di un terzo giorno alla classica abbinata sabato-domenica: il lunedì, infatti, sarà interamente dedicato agli operatori del settore. L’occasione è importante per far conoscere a distributori e rivenditori l’intera gamma dei Single Malt Scotch Whisky distribuiti in Italia. Altra novità importante è un imbottigliamento da botte singola (Single Cask Bottling) che la Springbank Distillery dedica al Milano Whisky Festival. Il prestigioso malto, vintage 1996, maturato in botti ex Sherry per 13 anni, potrà essere degustato durante l’intera durata della manifestazione.


Come è nella tradizione della manifestazione, verranno riproposte le degustazioni guidate, veri e propri laboratori del gusto che permetteranno ai visitatori di conoscere in modo approfondito la qualità e le caratteristiche dei prodotti presenti sul mercato italiano.

Tra le degustazioni in programma, di particolare interesse è quella dedicata alle distillerie chiuse (Hidden Distilleries) che include tra le altre Port Ellen e Brora, e le verticali delle distillerie Springbank (Campbelltown), Highland Park (isole Orcadi) e The Glenlivet (Speyside). E ancora: tutti i presenti potranno provare ricercati accostamenti cibo-whisky, come i cioccolati di Sao Tomè con i malti più pregiati o The Glenlivet e formaggi.

Il cuore del Festival è rappresentato, come sempre, dalle degustazioni libere: il pubblico potrà scegliere – con una spesa minima di 2,00 euro a degustazione – tra oltre 2.000 etichette messe a disposizione da 40 espositori. Per aggiungere colore e cultura a un evento che è ormai diventato il punto di riferimento per gli amanti del Single Malt, molti espositori indosseranno il tradizionale kilt. E infine, un ultimo tocco di classe: ogni partecipante riceverà in omaggio un bicchiere da degustazione accompagnato da un elegante portabicchiere da passeggio.