A spasso tra castelli, fortezze e dimore della Valle Arroscia

valle arrosciaAncora una volta parliamo della Valle Arroscia, quest’incantevole angolo della Liguria che non manca di stupire e di regalare sorprese affascinanti. Stavolta la nostra proposta riguarda i castelli, le fortezze e le antiche dimore che si stagliano tra le Alpi e il mare.Un occhio quindi al passato della Valle Arroscia vissuto da ricchi signori e povere milizie. Il percorso che offre il C.T.E. Alpi liguri è come sempre affascinante e ricco di emozioni. Domenica 4 ottobre 2009 si potrà osservare la Valle Arroscia e la Valle Impero da un nuovo punto di vista, con gli occhi dei Signori e degli eserciti che fra il Medioevo e l’Età Moderna hanno costruito e abitato castelli e fortificazioni: una prospettiva “a volo d’uccello” su valli e crinali, alla scoperta di splendidi panorami e architetture suggestive. In mattinata, prima tappa a Bestagno, con i resti dell’antica roccaforte risalente al XII secolo, quindi proseguimento in direzione di Conio, già famoso per la coltivazione del pregiato fagiolo bianco, per ammirare l’architettura del castello recentemente restaurato; da qui, trasferimento ad Aquila d’Arroscia per una sosta panoramica presso i resti del Castello dei Clavesana, a strapiombo sulla Val Pennavaira.
Dopo il pranzo con prodotti tipici delle aziende e dei ristoranti del territorio, nel pomeriggio seguiranno le visite al castello (con Azienda vitivinicola produttrice di Ormeasco DOC) e alla colombaia di Pornassio e infine ai Forti di Nava.
Una giornata dunque da vivere intensamente, gustando tutti i sapori della terra ligure, sempre però con lo sguardo rivolto alla natura, all’arte e alla storia.
La giornata è gratuita per i bambini fino ai 10 anni. Per gli altri il biglietto ha un costo compreso tra gli 8 e i 14 euro a persona. Per prenotazioni o info contattare C.T.E. Alpi liguri (Tel. 0183-38489).

Tour consigliati