Le Giornate della Notte

Le Giornate della Notte

Grande successo per le Giornate della Notte, la tre giorni milanese, in programma dal 15 al 17 settembre al Centro Internazionale di fotografia Forma, promossa da Luca Poggiaroni e da Nitepeople insieme a Forma, Magister, Marketing Consultants. e Slide, che ha visto protagonisti i giovani che animano l’altra faccia del giorno.

Non poteva che essere una tavola rotonda La notte che vorrei, il miglior modo per introdurre un tema così attuale. 120 persone hanno dato vita ad un dibattito ricco di spunti interessanti: relatori come l’Assessore alla salute del comune di Milano Giampaolo Landi di Chiavenna, la conduttrice televisiva Lucilla Agosti, il sociologo Francesco Morace e il proprietario della discoteca Plastic di Milano Lucio Nisi, hanno interagito con un pubblico partecipe e attento.

Importante l’intervento di Elio Fiorucci, testimone negli anni delle notte newyorkesi, berlinesi e londinesi, considera la notte positiva per le idee e ricca di stimoli.


La beneficenza è stata il centro della seconda serata, dove un eccezionale Philippe Daverio è stato mattatore e battitore di un’asta singolare, alla presenza di 350 persone: 200 pinguini Kokò di Slide, personalizzati da esponenti del mondo dell’arte e dello spettacolo, sono stati ceduti al miglior offerente. Vere e proprie battaglie a colpi di offerte per aggiudicarsi le simpatiche opere, ma anche per sostenere il lavoro di Anlaids, al quale è stato devoluto il ricavato della serata.

A conclusione della maratona, la mostra Nitewalkers: 1000 scatti fotografici, frutto e fulcro del lavoro di Nitepeolpe, in mostra e in vendita.