I “Cirii” e “La danza del falceto” a Pedali di Viggianello in Basilicata

I “Cirii” e “La danza del falceto” a  Pedali di Viggianello in Basilicata


Una festa particolare, che si svolge la terza domenica d’agosto, è quella della Madonna del Carmelo di Pedali di Viggianello. È legata ai raccolti ed in particolare a quelli del grano, e alla fertilità dei campi.

In omaggio alla Madonna, i fedeli offrono i “cirii”, che sono delle sagome di legno decorate con mazzetti di spighe di grano e nastri colorati; le “cinte”, delle strutture di legno a forma di parallelepipedo piramidale decorata con candele e nastri colorati; e la “meta”, sostenuta sempre da una sagoma di legno, decorata con spighe di grano, che ricorda il mucchio di grano o fieno a forma di cono, che si faceva nei campi dopo la mietitura. Rivive ancora oggi a Pedali, durante il percorso dei”cirii”, lo strano rituale del ‘ballo del falcetto’, ad evocare il dramma delle società avviate alla cerealicoltura. Al ritmo di tarantelle le donne con i “cirii” in testa e gli uomini con la falce in mano, inscenano la mietitura del grano.grano

Come tutti i pellegrinaggi montani, la Festa delle Madonna dell’Alto si svolge in due fasi; la statua della Madonna viene portata a spalla dalla chiesa Madre di Viggianello al Santuario sito a circa 1000 metri d’altezza, e viceversa. Si narra che una ragazza era solita raccogliere castagne alle falde della montagna dove ora è situato il Santuario, ed ogni mattina era aiutata da una misteriosa signora vestita da contadina. Avendole chiesto il perché di quel gesto, la signora le rispose che era la Madonna e che voleva che si costruisse un Santuario nei pressi di quel luogo e che ogni anno dovevano dedicarle una festa.

Madonna del Carmine a Pedali di Viggianello

Madonna del Carmine a Pedali di Viggianello foto di www.idea.mat.beniculturali.it

La salita al Santuario avviene l’ultima domenica di maggio. Per giungere al Santuario la statua percorre diverse frazioni del paese, qui i fedeli preparano prodotti tipici da offrire ai pellegrini. Giunta al Santuario, la processione fa tre giri intorno al Santuario stesso, dove si inneggiano canzoni dialettali dedicate alla Madonna. La statua della Madonna resterà per quattro mesi nel Santuario,fino alla prima domenica di settembre, giorno in cui si svolgerà la discesa ed il ritorno della statua nella Chiesa Madre.

Clicca qui per scoprire e prenotare i migliori Hotel a Viggianello