Ubi Jazz 10^ edizione

C’è un preciso collegamento tra la valorizzazione di un territorio e la promozione di eventi culturali, e questo vale in particolar modo per i festival e le manifestazioni itineranti alle quali è chiesto di saper interpretare dei luoghi, a volte poco valorizzati, e di trasformarli in adeguati palcoscenici per performance artistiche. Ubi Jazz, nel corso dei suoi 10 anni di storia, ha saputo proporre un programma culturale continuativo in grado di coinvolgere numerosi attori territoriali, ovvero i comuni del Miranese e della Riviera del Brenta, la Provincia di Venezia,la Regione Veneto, l’Azienda di Promozione Turistica – Ambito Territoriale di Venezia, la Veritas e Veneto Jazz.

In occasione del 10° anniversario di Ubi Jazz abbiamo pensato che la maniera giusta per festeggiare questo importante traguardo fosse quello di riportare sul palco alcuni dei musicisti che hanno fatto la storia della rassegna. Si vedranno tornare artisti di fama mondiale come Stefano Bollani, Brian Auger, Roberto Gatto, Hamid Drake, i fratelli Tonolo, e La Drummeria. Non mancherà, comunque, lo spazio per i nuovi progetti legati ad altrettanto eccellenti nomi, come la giovanissima Esperanza Spalding, i Quintorigo, Cesare Picco, Remo Anzovino e i percussionisti Giovanni Hidalgo e Horacio “El Negro” Hernandez, solo per citarne alcuni. Il programma prevede, inoltre, eventi popolari con artisti in grado di dar vita a spettacoli di grande coinvolgimento di pubblico, come l’eccentrico Tonino Carotone, il virtuoso della batteria Tullio De Piscopo, il Circo Abusivo, i veneziani Ska J, i Magicaboola Brass Band e i The Good Fellas.

Il calendario di Ubi Jazz 2009 prevede ben 50 eventi in 15 comuni: i concerti avranno luogo in alcuni dei luoghi più belli e suggestivi del veneziano, come ville venete, piazze storiche e parchi naturali, oltre che nei principali locali del territorio che per l’occasione si trasformeranno in jazz club. Inoltre, quest’anno Ubi Jazz farà tappa nel parco acquatico “Aquaestate” di Noale che ospiterà ben tre eventi, e nel Golf Club Ca’ della Nave di Martellago, confermando lo stretto legame tra Cultura e Turismo che da anni caratterizza la rassegna.