La Festa del Polentone

Il 1 marzo, la prima domenica di quaresima, la Pro Loco di Castel di Tora ripropone la Festa del Polentone. Di tradizione secolare, il polentone è il piatto tipico condito con sugo di magro a base di aringa, tonno, baccalà ed alici. E’ la festa che segna l’inizio della quaresima e della penitenza. L’appuntamento annuale riveste sempre più prestigio per Castel di Tora che è uno dei sedici paesi a far parte dell’Associazione culturale dei Polentari d’Italia, uniti dalla stessa voglia di riscoprirsi e confrontarsi attraverso la polenta. Un piatto povero, ma ricco al tempo stesso di sapori e storia, che unisce idealmente l’Italia da Nord a Sud, con tradizioni e culture diverse.

La fama del Polentone di Castel di Tora ha varcato ormai i confini regionali al punto che di frequente la Pro Loco viene invitata in altri paesi per offrire la degustazione del prelibato alimento. Ma l’occasione di venire a Castel di Tora non è data solo dalla Festa del Polentone, il borgo infatti, classificato come uno dei borghi più belli d’Italia, offre al turista angoli caratteristici meritevoli di essere visitati. Dalla sua posizione Castel di Tora domina il lago del Turano, si può passeggiare volentieri per l’antico borgo passando sotto la torre esagonale medievale dell’XI secolo, adiacente al Palazzo Scuderini, e poi su per i vicoli che conducono a piazzette ben tenute e curate, e poi mura e torrette trasformate in case e poi archi, scalinate, paesaggio, grotte, cantine scavate nella roccia.

Tour consigliati