Carnevalandia, la Città del Carnevale

Coriandoli

Prende ufficialmente il via sabato 31 Gennaio a Todi, nella Sala delle Pietre, la nona edizione di Carnevalandia, la Città del Carnevale. La manifestazione, che si protrarrà fino a martedì 24 febbraio, si preannuncia ancora più interessante rispetto agli anni passati, sia per la molteplicità di appuntamenti, di cui molti inediti, sia per la dislocazione dell’evento.

Alle classiche tre Domeniche di Sfilate a Ponterio, anche quest’anno si aggiungono numerosi appuntamenti. Sfilate di carri allegorici, teatro, cabaret, musica classica liscio e dance, serate medioevali e veglioni. Spettacoli ed iniziative tutte create con l’obiettivo di vivacizzare la città di Todi in un periodo dell’anno tradizionalmente povero di iniziative e momenti aggregativi.

Attesissimi anche in questa edizione le sfilate dei colorati e vivaci carri allegorici e nell’ultima domenica la sfilata medioevale. I carri allegorici sono costruiti coniugando la tecnica antica della creta e della cartapesta con le moderne tecnologie e i materiali di ultima generazione, non ultimi quelli riciclabili.


Nell’appuntamento medioevale invece, per le strade della più immediata periferia di Todi sfilano oltre 300 figuranti in costume che danno vita a inedite e spettacolari scene medioevali con battaglie combattute da esperti maestri dell’arme, giostre di cavalli, sbandieratori, giochi, arcieri con frecce di fuoco. Il pool organizzativo coinvolge un elevato numero di associazioni senza scopo di lucro, di Todi e del comprensorio, per una manifestazione di Todi e per Todi. Il divertimento dunque è assicurato per i bambini, con un ricco calendario di appuntamenti a loro dedicati, ma anche per gli adulti che hanno voglia di staccare dalla quotidianità e di tuffarsi nell’allegria di un carnevale attuale o… medioevale