Chapa Chapala (caccia alla masca)

Seguici su Google+:

Chapa Chapala

Chapalo-Chapalo una pacifica caccia alla masca per esorcizzare i cattivi pensieri, aspettando il 2009. Per terminare bene l’anno una volta si faceva un falò per bruciare i dispiaceri che avevano caratterizzato l’anno vecchio. Così si farà il 28 dicembre ad Ostana dove anche quest’anno si darà la caccia alle “masche” che ancora infestano il paese. Alcune si presentano con un viso grazioso (ma attenzione ai tranelli) altre paiono meno accattivanti; alcune decisamente scostanti che ne combinano di tutti i colori.

Sarà una specie di “caccia al tesoro” che si evolverà (percorsi obbligatoriamente a piedi) per le frazioni del paese procedendo per indovinelli, ricerca di oggetti ed altro, attraversando momenti magici, emozionanti scoperte di paesaggi che ricorderanno vecchie storie e atmosfere di una volta. La manifestazione è organizzata e vissuta da tutta la comunità di Ostana e vuole essere un momento di divertimento e di socializzazione. Premi alle prime squadre classificate (squadre composte da sei persone di cui almeno due di sesso femminile) e ricordi per tutti. Saranno accettate, per motivi logistici, in ordine di iscrizione, soltanto dodici squadre. Il ritrovo è fissato per le ore 9 (nove!) davanti al municipio e la quota di iscrizione sarà di 10 euro a persona (pranzo delle ore 12,30 incluso che sarà a cura del ristorante locale LA VELHA’ ).


La manifestazione è organizzata dalla Pro-Loco di Ostana, dal Centro Studi di Cultura Alpina di Sanfront, dal Comune di Ostana. Per l’occasione sarà vietata la partecipazione a persone tristi e prive di fantasia incapaci di stare agli scherzi. Alla sera, dopo la cena (sempre 10 euro), per chi vuole, balli occitani con i gruppi: chare moulâ, lou bram, aire d’ostana. Chi non si iscriverà alla “caccia” potrà liberamente assistervi (per l’eventuale pranzo potrà prenotare fino ad esaurimento disponibilità di posti) e fare tifo per le varie squadre.